Adolphe Rey (Pic) Gervasutti

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

Muniti di due relazioni demenziali provenienti da due guide firmate dallo stesso autore, abbiamo attaccato la via sbagliata, e al terzo tiro siamo scesi.
Poi abbiamo trovato la retta via, e fatto i primi due tiri, molto belli.
PER L'ATTACCO:
raggiungere le evidenti terrazze centrali, l'attacco è verso un terrazzino in alto a destra, ad uno spit dorato nuovo con maglia rapida, nei pressi di un grosso diedro (guardare e stampare foto di Spinacio). L'attacco è per delle lame staccate-blocchi, verticali e leggermente strapiombanti, si vede abbastanza in alto un friend incastrato rosso. I chiodi sono solo nella parte alta del tiro. Le lame suonano un po' a vuoto, sicuramente non un 5+ sbarua.
Il secondo tiro molto bello. per quel poco che abbiamo fatto, consiglio nuts, fettucce, e friends 0.3-3.

Avvicinamento sul ghiacciaio, siamo passati dall'alto, verso il Grand Cap, e poi scesi. Si passa abbastanza bene, molti crepacci, occhio soprattutto nel pomeriggio (un ponte di 5 metri è crollato sotto JB "la calamita", ottima esercitazione di tenuta di caduta in crepaccio...)
Molto bella, si vede la firma del Fortissimo. Troppe vie molto belle su questa parete! E il granito rosso, troppo bello
Con Seb il vegetariano, dietro a Guido Ben e JB la calamita

Gita caricata il 13/07/15
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: 6a+ :: 5c obbl ::
esposizione arrampicata: Sud-Est
quota base arrampicata (m): 3300
sviluppo arrampicata (m): 250
dislivello avvicinamento (m): -200