Pachnes da Kroussià anello per Skotinò, Bournelos e Gavalà

La gita

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle

Ancora un piccolo ripido nevaio sul sentiero sotto lo Zaranokefala e un paio sul sentiero per il Pachnes. Abbiamo dovuto usare i ramponi perché la neve era ancora dura. Giornata inizialmente soleggiata con nuvole vaganti nel primo pomeriggio, poi dissolte. Affascinanti i Lefka Ori con enormi nevai che si gettano nelle doline. Anello veramente lungo, per me massacrante l'ultimo tratto di discesa sui ripidi pendii detritici sopra Kroussià. Impressionanti le voragini nella roccia nera del Gaidara. Piacevole epilogo della giornata alla Taverna Anopoli dove abbiamo finalmente incontrato Simon Stutz, creatore di levka-ori.com, e condiviso la cena con i suoi amici.

Gita caricata il 04/06/15

Le foto

Itinerario
Zaranokefala dallo Skotinò
Segnavia
Aggirando lo Zaranokefala
Salendo allo Skotinò
Sulla cresta dei Pachnes
Cercando il percorso migliore per il Bournelos
Lefka Ori orientali dal Bournelos
Muovendo verso il Gavalà
La zona attraversata tra Pachnes e Bournelos
Verso la vetta del Pachnes dal Gavalà
La valle di Gaidara vista scendendo dal Pachnes
Gaidara
Terreno da attraversare, costeggiando la valle
Al centro il bordo della zona piatta con il grande ometto da raggiungere.
Terreno di discesa verso l'ometto
Descrizione completa dell'itinerario