Condamine (Cime de la) da les Combes per il Col de la Trancoulette

La gita

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle

Secondo giorno da queste parti, avendo visto ieri dal Sommet de l’Eychauda l’assenza o quasi di neve in tutta la zona, opto per questa bella cima che domina il parc des Partias. Parto dal parcheggio di les Combes, fino al bivio per il Col de la Trancoulette dolce salita su sterrato, poi si inizia a salire con pendenza moderata ma costante su bel sentiero, e velocemente arrivo al Col de la Trancoulette, da dove si apre uno scenario da lacrime, verdissimi prati ricoperti da un’infinità di fiori di ogni genere e colore, spettacolo per gli occhi. Ora la salita prosegue molto dolce, lungo il vallone per il Col de Vallouise, a tratti perdo un po’ la traccia a causa della presenza di alcuni nevai comodamente superabili. Raggiunto il Col de Vallouise, impiego un po’ a trovare l’accesso alla parte superiore del percorso; dopo un po’ di tentativi scorgo degli ometti più in basso, quindi scendo e riprendo la salita ora su una traccia più marcata. Io ho salito il sentiero più a monte, con una breve paretina da salire, ma ci sono almeno altre due tracce sottostanti. Altro bel tratto camminabile comodamente e poi nuova paretina rocciosa, prima di accedere al paesaggio lunare sotto la cima. Qui ancora un grosso nevaio con neve molle, che non crea difficoltà, e quindi arrivo in cima, assenza di vento e lievi velature, con temperatura molto elevata.
In discesa sotto il Col de Vallouise, ho seguito il sentiero a mezza costa, che è più veloce e scorrevole rispetto all’altro. Una volta al Col de la Trancoulette mi sono fatto tentare dalla Croix de l’Aigle, raggiunta in 20’ con circa 200 m di dislivello aggiuntivo (ottimo punto panoramico a picco su Puy Chalvin).
A parte una moltitudine di marmotte, nessun essere umano avvistato; l’escursione è davvero bella e molto varia per il continuo cambio di ambienti.

Gita caricata il 04/06/15
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: segnavia gialli fino al Col de Vallouise, poi tracce
difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Est
quota partenza (m): 1860
quota vetta/quota massima (m): 2940
dislivello salita totale (m): 1100

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale