Curt (Mont) da Rivera, anello per Madonna della Bassa

La gita

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle

Inserisco per comodità un’unica relazione anche se percorsa in due momenti differenti.
4-05-2015: Breve gita serale dopo lavoro in una giornata con alto tasso di umidità. Percorso la tagliafuoco in direzione Musinè fino ad incontrare il cartello giallo “Per Cresta” che indica il sentiero che salendo con una lunga diagonale verso destra permette di superare la tagliafuoco alta fino a raggiungere la cresta (poco prima si raggiunge un bivio dove a sinistra c’è l’indicazione per Teisonera e Monte Curt ed a destra l’indicazione per il Musinè. Tale bivio si incontra prima di raggiungere il Colle della Bassetta). Percorsa la cresta dove l’erba bagnata ci ha inzuppato completamente i pantaloni e le calze. Vista l’ora tarda e le nebbie sulla cima del Curt ci siamo fermati alla Teisonera per poi scendere percorrendo il sentiero Bruno Giorda. Con Davide.
24-05-2015: Oggi il tempo incerto e la stanchezza accumulata in settimana mi ha fatto terminare la stagione sci alpinistica per un giro tranquillo vicino a casa. Partito da Pera Pluc alle 11:30 risalito fino alla Teisonera e poi seguito fedelmente la cresta che si impenna nell’ultimo tratto prima di raggiungere la vetta con ometto di pietre. Continuato lungo la cresta il sentiero supera bei tratti ampi nei boschi e raggiunge la modesta elevazione della Cima Bassa della Val e successivamente in discesa il colletto Bassa della Val in cui si erge un monumento degli Alpini (grande cappello in pietra – qui è l’inizio del sentiero degli alpini che porta fino alla frazione Acquarossa di Rubiana). Invece di seguire la tagliafuoco mi sono riportato sulla cresta e prima per tracce di animali e poi per sentiero ho raggiunto il Truc del Faro da cui sono poi disceso su evidente sentiero verso Madonna della Bassa. Per il ritorno ho seguito la tagliafuoco fino al Pilone della Costa per poi seguire il sentiero Bruno Giorda che scende dritto sotto il pilone (sconsigliato) e riporta a Pera Pluc. Oggi da solo in una giornata con nebbie alte e sprazzi di cielo azzurro. Non ho incontrato nessuno sul percorso tranne qualche ciclista ed escursionista sulla tagliafuoco in discesa.


Gita caricata il 25/05/15

Le foto

4-05 Umidità e nebbiolina
4-05 Vista verso il Monte Curt
24-05 Cresta verso il Musinè prima della vetta del Curt
24-05 Vetta del Monte Curt
24-05 Cresta verso Madonna della Bassa
24-05 Arrivo al Santuario
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: Cartelli indicatori - ometti - vecchi segni blu
difficoltà: E :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Ovest
quota partenza (m): 555
quota vetta/quota massima (m): 1323
dislivello salita totale (m): 768

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale