Zinalrothorn (spalla) anfiteatro Mountet

La gita

Sciabilità :: ***** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: primaverile

neve (parte inferiore gita) :: primaverile

note su accesso stradale :: OK

quota neve m :: 1700

attrezzatura :: scialpinistica

Super gita al cospetto della Corona Imperiale. Partiti da Genova il primo giorno siamo saliti alla Cabane du Mountet dal parcheggio di Zinal. Gli sci al momento si calzano a 15 minuti dall’auto. Salita lunga (12 km) e faticosa (5 ore circa) ma quando si arriva al rifugio la fatica viene ripagata da panorami mozzafiato. Fare attenzione al ripido pendio sotto al rifugio parzialmente slavinato.
Il secondo giorno siamo partiti alle 6 seguendo l’evidente percorso che punta ai contrafforti rocciosi del Blanc de Moming poi si lasciano gli sci nei pressi della cresta a quota 3720 circa. Seguendo una vecchia memoria di traccia siamo saliti sulla cresta fino a quota 3850 m , poi non convinti della qualità della neve inconsistente e della cresta sottile abbiamo preferito traversare verso destra e salire il ripido pendio che porta direttamente alla Spalla. Il pendio era in buone condizioni tranne il tratto finale con alcune placche ghiacciate. Fare attenzione alle roccette finali poco solide. Dalla Spalla panorami incredibili! In discesa diretti nel canale e poi lungo traverso verso il deposito sci. Ripido pendio da fare con molta attenzione. Vietato sbagliare! Calzati gli sci fantastica discesa su neve primaverile fino al Rifugio. La Cabane du Mountet è accogliente e in una posizione panoramica, ma con il cambio attuale non proprio economica. Per fare un esempio una bottiglia di acqua 10 euro! Ma ne valeva la pena. Allego la traccia gps della salita al Rifugio e salita/discesa al Epaule. La relazione della salita al Trifthorn fatta il giorno 23 viene relazionata a parte. In compagnia di Armando , Nino e Pino tutti del CAI Ule di di Ge/Sestri. Gite in zona in grande condizioni. Molti gruppi con guida. Cogli l’attimo.


Gita caricata il 24/04/15

Le foto

foto tracciato in rosso
percorso cresta e pendio finale
si lasciano gli sci
cresta
pendio finale
panorami
panorami
Descrizione completa dell'itinerario