Grigna Settentrionale o Grignone Couloir Zucchi

La gita

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle

Partiti con l'idea di salire il classico Canale Ovest, poi per via della scarsa visibilità (nuvole basse al contrario di quanto avevano detto le previsioni) abbiamo ravanato parecchio per trovare l'attacco.
Abbiamo percorso la prima parte del tracciato della "via del Caminetto", per poi abbandonarlo ed infilarci finalmente nella strettoia di un canale (convinti di essere nell'Ovest). Di lì in meno di 40 minuti siamo usciti in vetta.
Il percorso si è svolto in una forra abbastanza stretta in condizioni ottime: con neve dura e ben gradinata (più che sufficiente una sola picca). Nella parte alta prima dell'uscita ci siamo trovati davanti ad un salto roccioso di alcuni metri dove è presente un friend incastrato sulla sinistra e un chiodo poco più in alto a destra. Una volta superato questo passaggio delicato ci siamo spostati sulla destra ricollegandoci all'uscita classica del canale Ovest.
Mi ci sono volute svariate ricerche sul web e confronti incrociati per apprendere che abbiamo percorso la variante Zucchi...!
Saliti slegati: date le ottime condizioni abbiamo scelto di viaggiare leggeri, senza né corda né imbrago. Discesa per la via della Ganda, completamente battuta su neve dura fino al Bogani.
In compagnia di Antonio, con un'occhiata di sole uscita in vetta per regalarci il fiore all'occhiello di questa bella giornata solitaria tra i monti :-)


Gita caricata il 14/01/15
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: D+ :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Ovest
quota partenza (m): 1460
quota vetta (m): 2409
dislivello complessivo (m): 950