Forno (Colletto del) da Trana

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

tipo bici :: front-suspended

Vista la situazione neve meglio pedalare…noi abbiamo fatto un giro leggermente diverso da quello indicato nella relazione, soprattutto in discesa. Partenza alle 10 dal lago Piccolo di Avigliana, siamo saliti a Giaveno sfruttando il più possibile gli sterrati sopra il lago stesso, quindi abbiamo raggiunto Pontepietra passando per la Buffa su stradine asfaltate molto piacevoli e poco trafficate. Da Pontepietra siamo saliti al Colletto seguendo il percorso indicato…la salita è abbastanza dura fino a Ciandet, anche se ormai è per più di metà asfaltata e quindi la difficoltà si abbassa. Da Ciandet la salita è decisamente più agevole, ad eccezione di alcuni brevi strappi e della rampa finale, peraltro breve.
Purtroppo la giornata grigia e fredda ci ha costretti ad una sosta brevissima e ci ha impedito di ammirare il panorama.
In discesa abbiamo seguito dapprima il Quota Mille fino alla Presa del Luj; la prima parte del sentiero (15-20 minuti circa) è ciclabile al 50-60% circa in quanto il sentiero è stretto e abbastanza esposto, e inoltre ci sono moltissime pietre che rendono difficile la progressione. Poi, una volta guadata il torrente, diventa interamente ciclabile e divertentissimo. Dalle Prese del Luj abbiamo tagliato i tornanti della strada fino a Pra Fieul, quindi preso il sentiero che parte tra le case e porta a Viretta, e ancora su sentiero a Baronera e quindi Ponte Pietra. Magnifica discesa interamente in single-track e, ad eccezione del breve tratto iniziale sopra citato, ciclabile pressoché al 100%; un po’ sporca solo la parte centrale del sentiero che unisce Pra Fieul e Viretta e un po’ di fango in qualche tratto…
Da Pontepietra abbiamo proseguito sempre in single-track prendendo il sentiero che parte in prossimità della fermata del bus e, dopo aver costeggiato un suggestivo canale, termina al cotonificio. Da qui strada fino a Giaveno e quindi rientrati al Lago Piccolo su comodi e veloci sterrati…anche in quest’ultima parte è possibile trovare sentieri, ma stava diventando tardi e abbiamo preferito proseguire più diretti.
Allego la traccia del nostro giro, in ogni caso la discesa fino a Pontepietra è ben segnata sulla Fraternali n° 6 “Pinerolese Val Sangone”, mentre su quella “Bassa Val di Susa Val Sangone” manca il sentiero tra Pra Fieul e Viretta.
Gran bel giro prenatalizio, non troppo impegnativo ma con una discesa divertentissima, forse più del previsto. Peccato per la giornata grigia e fredda che ci ha impedito di vedere attorno a noi. In totale sono circa 35 Km e 900 metri di dislivello (difficoltà MC/BC), noi ne abbiamo fatti 2-3 in più avendo ravanato in alcuni punti per trovare la giusta via.


Gita caricata il 25/12/14

Le foto

arrivo a Ciandet
piacevole salita su sterrato
quasi al Colletto
sul bel sentiero Quota Mille
bel tratto nel bosco
sul sentiero tra Pra Fieul e Viretta
tratto un po' più impegnativo
breve passaggio ripido
lungo il canale che da Pontepietra porta a Giaveno
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: MC+ :: MC :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 350
quota vetta/quota massima (m): 1430
dislivello salita totale (m): 900
lunghezza (km): 45