Bianca (Cima) o Cime Blanche da Chatè

La gita

Sciabilità :: / ***** stelle

osservazioni :: sentito assestamenti

neve (parte superiore gita) :: crosta non portante

neve (parte inferiore gita) :: crosta portante

note su accesso stradale :: ok

quota neve m :: 2000

attrezzatura :: scialpinistica

La poderale, che in inverno viene utilizzata come pista di fondo, è totalmente priva di neve. Per non prendere multe, o si sale a piedi, o si usa la mtb o si sale fino alla poderale più a monte (ru Verrayes) che è innevata al 90%. Ha ventato parecchio e le croste sono difficili da sciare. Diverse placche a vento si sono assestate al mio passaggio. Per riuscire ad arrivare alla croce, oltre ad avere i ramponi, oggi si doveva superare un tratto molto aereo in cresta e bisognava traversare un breve (ma intenso) pendio di accumulo che aveva solo parzialmente scaricato.
Nessuno in giro. Quando, scendendo a piedi sulla cresta, ho intravisto una sagoma scura nel punto pericoloso...dato che non ritenevo possibile che qualcuno stesse salendo dietro di me...ho pensato che fosse la Morte venuta li' per prendermi!!!! Dopo qualche frazione di secondo, per fortuna, ho visto questa grossa sagoma spiccare il volo con un'eleganza assoluta. Che spettacolo di aquila ...ENORME...

Gita caricata il 12/12/14

Le foto

ultimi metri
cima Bianca in lontananza
punta Tzan o Cian o...per Leo...punta Innominabile ; )
salendo
Descrizione completa dell'itinerario