Rossa di Sea (Punta) da Pian della Mussa per il Ghicet di Sea

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

Partenza dal Pian della Mussa con il bel tempo ma con l'avvisaglia dell'arrivo delle nuvole da sud. Poco dopo aver iniziato la cresta le nuvole regneranno incontrastate sul versante del Pian della Mussa, lasciando degli spiragli verso il Vallone di Sea. Seguendo la cresta mi sono mantenuto sul versante sinistro per poi passare a destra aggirando un grosso torrione per evitare inutili esposizioni. Dopo un pianoro sono ritornato sul versante sinistro della cresta e dopo qualche facile passaggio su roccette ho raggiunto l'ultimo tratto di cresta che porta alla cima. Da questa, causa nuvole, limitato panorama sul Vallone di Sea e zero panorama sul Pian della Mussa. Il ritorno è stato effettuato dallo stesso itinerario della salita con molta attenzione a causa della scarsa visibilità.
Concordo con chi reputa il percorso poco adatto a chi non abbia un minimo di conoscenze alpinistiche.
Percorso consigliato per chi ama posti poco battuti e selvaggi.
La salita alla vetta della Punta Rossa di Sea su questo sito è stata declassata da alpinismo a percorso EE. Percorrendo la cresta ovest dal Ghicet di Sea penso che sia un po' di più di un EE. Se la via normale dell'Orsiera Sud e Nord dal canalone est viene reputata con il grado F di alpinismo, per me lo deve essere anche per la cresta che dal Ghicet porta alla Sea.

Gita caricata il 05/09/10

Le foto

Salendo al Ghicet di Sea
In attesa al Ghicet
Stambecchi al Ghicet
P.ta Rossa dal Ghicet
La vetta dall'anticima
Stambecchi affacciati sul Vallone di Sea
La cresta dal Ghicet alla vetta
Facili passaggi su roccia
Vista con nuvole dalla cima
Bessanese e Ciamarella
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1787
quota vetta/quota massima (m): 2908
dislivello salita totale (m): 1121