Belledonne (Gran Pic de) Rébuffat+ traversata delle creste

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

Bella gita, anche se l'avvicinamento è molto importante (4 ore circa, occhio soprattutto all'inizio a non perdere il sentiero esatto, seguire bene i cartelli (noi abbiamo fatto un viaggio nella Jungla belledonniana a causa di errore iniziale). Ramponi utili dal ghiacciaietto; lo zoccolo si sale bene in conserva corta, tratti un po' instabili.
due tiri impegnativi, poi molla. Tratto in cresta in roccia marcetta e pericolosa (ma forse eravamo fuori itinerario).
La traversata delle creste è consigliabile, completa un itinerario altrimenti corto.
Concludendo: itinerario logico e bello, ma 4 ore di avvicinamento per 5 tiri di arrampicata vera e propria... motivazione!
col gruppo Jeune Alpinistes- Espoir Isère, in cordata io la pippa con Victor in scarpe da ginnastica (!) e l'ottavogradista Javier

Gita caricata il 27/08/14

Le foto

tiro per arrivare alla prima sosta a spit, sull'ultima terrazza
sul tiro chiave
fessurone-diedro di una cinquantina di metri
javier
direzione traversata
gruppo della traversata e parete sullo sfondo
parete NW
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: 6a :: 5c obbl ::
esposizione arrampicata: Nord-Ovest
quota base arrampicata (m): 2570
sviluppo arrampicata (m): 410
dislivello avvicinamento (m): 1500