Catinaccio, parete E Via Dimai

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

Per l'avvicinamento seguire lo stesso percorso che per la diretta Steger, passando ai piedi dell'immensa parete Est. Proseguire fin sotto la verticale del grande catino sud della montagna. Una descrizione dettagliata dell'itinerario si può trovare nella guida di Bernard, qui mi limiterò ad alcuni ragguagli. L'itinerario, benché poco percorso, è molto interessante, ma assai difficile da reperire e da seguire senza sbagliare, almeno nella prima parte, fino al famoso camino della "cotoletta", passaggio chiave obbligato. Benché le difficoltà dei singoli passaggi non siano elevate ( max IV+, V), l'itinerario non è da sottovalutare, per la grandiosità e la complessità della parete. I primi 400 m si svolgono senza particolari difficoltà , procedendo leggermente in diagonale verso destra, fino alla parete sotto la famosa "cotoletta", una pala strapiombante giallastra molto evidente. Seguono due bellissime lunghezze di placca, molto esposte e verticali ( IV). Con un passaggio esposto e assai duro si entra nel camino, un po' freddo e talvolta umido. Si supera il camino lungo circa 100 m ( IV+, o forse più difficile), fino a sbucare sull'immenso catino sud. Lo si percorre interamente ( Passaggi di II), fino a raggiungere la cresta. Si segue ancora la cresta ( esposto e a tratti roccia cattiva) fino alla croce di vetta. La discesa si effetti per la via normale al Passo Santner.
Un grazie sentito a Fabio, che mi ha regalato anche quest'anno una stupenda classica.

Gita caricata il 25/07/14

Le foto

La "cotoletta"
Le belle placche sotto la cotoletta
Grande esposizione!
Nel camino della "cotoletta"
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: D :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Est
quota partenza (m): 2300
quota vetta (m): 2981
dislivello complessivo (m): 700

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale