Glacier Noir (Col du), quota 3525 m da Ailefroide per il Col du Glacier Noir e la cresta est

La gita

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle

Non e' come speravo fosse la salita al Pic du Coupe de Sabre vero e proprio piu' a dx e piu' alto. Le poche info al riguardo e il fidarsi esclusivamente della mappa del luogo facile da interpretare nel modo sbagliato, mi hanno portato a credere fino all'ultimo di essere nel posto giusto. Bello cmq lo stesso anche se breve e non facile il tratto finale, che altro non e' che il pezzo che manca alla superclassica scialpinistica al Coup de Sabre. Per interderci, occorre sempre dover avere che fare con roccia che si muove ovunque gia' senza guardarla, e tale da richiedere la massima cautela e sensibilita' a procedere. Malizie acquistabili col tempo e col continuo andare. Un bel passo aereo con esposizione da brivido su ottime maniglie, e si arriva al sommo del dentino ben evidente e in risalto sulla cresta che unisce l'Ailefroide al Pic Sans Nom. Partito direttamente dal basso immaginando di passare la notte all'ancien refuge du Sele'. Mi sono pero' visto rifiutare la chiavi dal gestore, i motivi sono facilmente immaginabili.. Per ripicca dopo aver raggiunto il rifugio e constatato l'impossibilita di trascorrere la notte con un minimo di agiatezza (possibile previo pernottamento al nuovo, ma che non era nei miei piani),risalgo al rifugio vecchio, mi finisco la gita con ormai alle spalle almeno 2150m di dsl. e scendo a cercarmi un posto dove snottare senza sacco da bivacco in una notte stellata per piu' ore a +6°..una bella storia! Provare per credere..
Al fine di rimediare continuamente alle tristi vicissitudini della meteo, che non consente di mettere a segno i progetti dell'estate che tra un po' passa senza che si sia vista, son venuto in Delfinato per una due giorni in solitaria e unicamente per stare a stretto contatto con la natura.. che a volte puo' riservare oltre che tante soddisfazioni, anche qualche sorpresa amara. E'la regola a cui bisogna sottostare se si vuol continuare a far montagna come si usava una volta..

Gita caricata il 24/07/14

Le foto

L'Ailefroide or.le dai pressi dell'Ancien rfuge du Sele'..
salendo al Col du Glacier Noir con il Pic du Coup de Sabre e il Pic Sans Nom a dx..
il dentino ben visibile a sx del colle..
Il dentino quota 2525m dal Col du Glacier Noir..
Il Pic du Coupe de Sabre ,il Col du Glacier Noir e a dx il dentino q3525m da nord....
il non facile accesso al Col du Glacier Noir..dal sommo del Ghiacciaio..
Descrizione completa dell'itinerario