Nant Cruet (Pointe du) o Plates des Chamois da Surrier

La gita

Sciabilità :: **** / ***** stelle

osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti

neve (parte superiore gita) :: primaverile

neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata

note su accesso stradale :: fino a Uselères

attrezzatura :: scialpinistica

Per fortuna la notte stellata ha permesso il rigelo notturno e le condizioni della gita sono ritornate buone. Noi siamo saliti sul ripido canale svalangato con i ramponi poi fino in vetta con i coltelli. Permangono i pericoli oggettivi legati alla caduta delle pietre nel ripido canale anche al mattino presto. Noi siamo partiti dal Bezzi alle 5:30 e abbiamo attaccato il canale alle 6:30 circa e un paio di pietre ci sono passate vicino! La gita anche per la costante ripidità del pendio è da affrontare solo se in buone condizioni che oggi c’erano. Panorama dalla vetta fantastico. Scesi alle 10:30 su neve primaverile in alto da 5 stelle e poi sfondosa ma sempre sciabile nel canale. Portage di circa un’ora. Fantastica gita pensata 20 anni fa e finalmente realizzata in compagnia di Nino e Armando del Cai Ule di Genova/Sestri. Un saluto ai simpatici scialpinisti lombardi con cui abbiamo condiviso la salita. Aggiunta la traccia GPS.

Gita caricata il 10/05/14

Le foto

Traccia
Canale svalangato
Canale
Parte alta
Vetta
Scariche
Descrizione completa dell'itinerario