Camino (Monte) da Oropa, periplo del Monte Rosso per i colli Chardon e Barma

La gita

Sciabilità :: **** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: crosta portante

neve (parte inferiore gita) :: umida

note su accesso stradale :: ottimo

quota neve m :: 1100

attrezzatura :: scialpinistica

Partiti alle 7:00 con ora appena cambiata, e saliti in fretta temendo il sole, che poi non si è fatto vedere.
Ottimo rigelo su neve trasformata su tutto il percorso, coltelli non necessari ma consigliati perché dopo il lago le pendenze si fanno severe.
La discesa dal colle del Chardon ci ha fatto trovare ancora farina a tratti, e sciata divertente.
Saliti fino al Camino con discesa dal "malpartus", dove abbiamo trovato marmo fino a metà, neve mollata al punto giusto fino alla zeta della Busancano e neve molle in fondo.
In 4 ore fatto tutto il giro, ma se ci fosse stato il sole non sarebbe bastato muoversi così in fretta, quindi occhio alle temperature e partire presto.
Ottima compagnia con Barbara e Chiara a dettare i ritmi (loro chiacchierando) e noi uomini Enrico, Antonio, Michele ed io dietro ad arrancare (muti e rassegnati).

Gita caricata il 30/03/14

Le foto

salita al colle del Rosso
discesa dal colle Chardon
Rifugio della Barma sommerso dalla neve
ultima cresta verso il Camino
gruppo in vetta al Camino
discesa dal Malpartus
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1100
quota vetta/quota massima (m): 2390
dislivello totale (m): 1511