Madonna del Ciavanis (Santuario) da Vonzo

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta

neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida

note su accesso stradale :: Strada pulita sino a Vonzo (tratti ghiacciati)

quota neve m :: 1000
A distanza di 7 anni si torna al Santuario del Ciavanis, dove tutto era cominciato (prime gite con ciaspole), gita revival - Nè è passato di tempo e di neve ne abbiamo pestato, ma dal balcone del Ciavanis i panorami sono sempre grandiosi - Si parte con le racchette direttamente da Vonzo, abbiamo seguito la poderale, poi usciti dal bosco abbiamo effettuato diversi tagli della poderale lungo pendii moderatamente ripidi - Dal pianoro superiore lo sguardo può spaziare sulle cime della testata della Val Grande - Abbiamo poi effettuato il lungo traverso che ci ha portato al pianoro (balcone) dove sorge il santuario con la cima della Bellavarda come sfondo - Come già citato il panorama è grandioso su una moltitudine di cime innevate della Val Grande e non solo, alle spalle del santuaro i colli della Paglia e del Bojret - Pausa rilassante sulle panchine di fronte al santuario - Giornata soleggiata solo parzialmente con ampie velature del cielo che parzialmente oscuravano il cielo - Diversi ciaspolatori lungo il percorso
Un saluto al compagno di gite Dario (oggi per noi è stato un bel ricordo)

Gita caricata il 06/01/14

Descrizione completa dell'itinerario