Cavias (Testa di) quota 2500 m da Pietraporzio

La gita

Sciabilità :: ***** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: polverosa

neve (parte inferiore gita) :: altro

note su accesso stradale :: parcheggio a Pietraporzio

quota neve m :: 1200

attrezzatura :: scialpinistica

Quella fatta oggi non è la cima del Cavias, ma una quota a metà tra il Cavias e il colletto Bernarda, infatti siamo saliti dalle grange Costis (itinerario per il Vaccia) e non dalle grange Ciaval.La pista di fondo è battuta fino al Pian della Regina.L'innevamento non è abbondante ma sufficiente, con un pò di attenzione nella parte bassa, per una buona sciata. La neve è asciutta e polverosa in alto, quasi mai ventata. Giornata non molto fredda e con poco vento. Discesa bellissima,prima giù per il largo pendio finale, poi, dopo aver ripellato,nel ripido canale sotto la cima, a dex della cresta scendendo. Ben sciabile anche il tratto nel bosco fino alla grangia Costis, per cui le 5 stelle. Altro discorso invece la discesa nella stradina.....
Gita da incorniciare, per il meteo, la neve,il panorama, la compagnia (Gino, Mauro, Marco e lo scrivente),ma anche la birra ed il formaggio superstagionato con il miele dell'Oste d'OC.

Gita caricata il 06/12/13

Le foto

il pendio finale
aurora sulla cresta
salendo lungo la dorsale
discesa nella farina
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1246
quota vetta/quota massima (m): 2500
dislivello totale (m): 1254