Cialancia (Punta), Punta Cornour, Punta Founset dal Lago Lauson, anello per il Passo del Roux

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

note su accesso stradale :: carrareccia chiusa al lago Lauson

Giornata di ferie spesa alla grande oggi.
Questa Conca Cialancia è un luogo dai profondi silenzi, nascosto, selvaggio, veramente lontano da tutto. Dopo aver “binocolato” le cime da casa stamattina, ho deciso per questa punta che volevo fare da tempo, perchè mi sembrava la zona dove avesse nevicato di meno.
La giornata, estiva! Arrivato al Lago Lauson, attraverso la lunga carrozzabile militare sterrata, c’erano 23 gradi al sole (a meno che il mio termometro non fosse sbagliato, ma non credo). La carrozzabile ha un fondo migliore del previsto, ma è un po’ invasa da rami e cespuglietti evidentemente a causa delle recenti giornate di forte vento. Vento che ieri, invece, non si è visto.
Dal Lago, per fortuna la Cialancia non si vede se no (col senno di poi) avrei rinunciato: troppo lontana! Invece mi sono incamminato lungo la carrozzabile (dopo la sbarra), per arrivare in circa 1,30h alla conca superiore. In alcuni tratti la carrozzabile si può tagliare, ma nella seconda parte – dove taglia tutta la testata del vallone con un lungo traverso, non si può evitare: è comunque piacevole, perchè attravrsa luoghi solitari di grandissima bellezza.
Giunti alla conca dei laghi, in corrispondenza di una curva a gomito a dx della carrozzabile, parte un sentiero (201) indicato su un masso e in realtà non granchè evidente. E’ evidentissimo invece il percorso, che porta in 30 min al Passo Cialancia. Dal passo, dove si apre una vista notevole sulla val Germanasca, ho preso a dx per andare alla Founset. La traccia, labilissima, si perde dopo 10 metri, cosicchè sono salito direttamente per la cresta S, che è composta da gradoni rocciosi di 2-4 m e terrazzini erbosi. Stando dul filo di cresta, come ho fatto io, la salita è facile, qualche I, I+, poco lontani dalla parete sud che va giù a piombo. E’ comunque possibile in ogni momento spostarsi verso sx, dove non vi è alcuna esposizione e si sale facilmente. Dopo 20min si raggiunge la cima Founset.
Tornato al colle, sono salito alla Cialancia, anche qui seguendo fedelmente la cresta N, fuori sentiero, poichè il ripido pendio su cui passa il sentiero estivo era innevato e io non avevo con me i ramponi. La cresta, essenzialmente detritica, mai esposta, è elementare e porta in circa 40 min alla punta Cialancia, oggi spettacolare belvedere su una notevole porzione di arco alpino.
Lo sviluppo dell’intera gita è notevole , 15km a/R precisi, e 1000m di dislivello, ma con il clima di oggi è stato veramente piacevolissimo.


Gita caricata il 08/11/13
Descrizione completa dell'itinerario