Lamet (Pointe du) dal Versante S/SO e il Signal du Lamet

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

note su accesso stradale :: Parcheggio prima del divieto

Gita di ampio respiro, che permette di arrivare molto in alto senza difficoltà tecniche (ma con un po' di fatica). Sentiero sempre ben chiaro, una rapida progressione sia sui pratoni prima del Baraccone, sia successivamente sugli sfasciumi. Unico tratto un po' fastidioso sono gli ultimi 30 m che portano al colletto fra il Signal du Lamet e il Signal du lac, ripidi sfasciumi dove ho perso la traccia, che però si reperisce al colle.
Salito in solitaria, ma incontrato prima Debora, che si è' fermata a metà' degli sfasciumi, e poi raggiunto dal simpatico ghiglio in cima. Ho poi brevemente proseguito su cresta elementare fino alla pointe de la haie, per poi scendere tutti insieme. Il torrione finale della Lamet e' molto facile, direi un I, e il panorama dalla cima e' davvero eccezionale, in particolare mi ha colpito la verticalità' di questa punta verso la valle cenischia, veramente impressionante. Un caro saluto ai miei due compagni improvvisati di gita.

Gita caricata il 14/09/13
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Ovest
quota partenza (m): 2000
quota vetta/quota massima (m): 3505
dislivello salita totale (m): 1505

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale