Obergabelhorn Arbengrat e traversata alla Rotornhutte

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

Salita e traversata entusiasmante su una montagna tutt'altro che banale.
Veramente bello l'Arbenbiwak con una vista sulla nord del Cervino favolosa. Siamo partiti direttamente da Zermatt a piedi, ma prendendo la funivia si risparmia più di un'ora.
Altre sei persone al bivacco tutte dirette all'Arbengrat.
Condizioni dell'itinerario perfette, la parte più rognosa è raggiungere il colletto da dove inizia la cresta.
Cresta pulita e ottima roccia, fatta tutta in conserva protetta tranne i due tiri del Gran Gendarme. Tre ore e mezza dal bivacco in cima.
Più complicata e ingaggiosa la discesa verso la Rothornhutte. Abbiamo fatto doppie dalla cima e dalla Wellenkuppe e in 4 ore siamo scesi al rifugio.
Da qui a Zermatt con i soliti mega dislivelli svizzeri.
Due giorni perfetti che hanno permesso a Max e a me di completare la "corona imperiale" iniziata tre anni fa con la Dent Blanche.


Gita caricata il 04/09/13

Le foto

L'Ober salendo al bivacco
Panorama dal bivacco
Nord Cervino
Arbenbiwak
Arbengrat
Arbengrat
Sul Gran Gendarme
In vetta
Panorama dalla cima
Doppie dalla cima
La cima
Risalendo alla Wallenkuppe
Obergabelhorn e Dent Blanche
Zinalrothorn e Weisshorn
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: AD- :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 3150
quota vetta (m): 4063
dislivello complessivo (m): 910