Tronche (Tète de la) da Villair, giro della Val Sapin

La gita

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle

Siamo partiti dalla sbarra e fatto il giro al contrario di quello descritto. Inizialmente l'obiettivo era la testa bernarda passando dal rifugio Bertone ma abbiamo proseguito per la Tronche e dopo una pausa pranzo siamo scesi al col sapin e seguito l'evidente sentiero fino a chiudere l'anello. Abbiamo fatto bene perché in salita ci siamo goduti i panorami lungo la balconata sul bianco quando c'erano meno nuvole sulle cime. Nonostante la quota non elevata il dislivello e lo sviluppo é notevole, quasi 16 km. Alcuni tratti del sentiero che scendono verso il col sapin sono piuttosto ripidi ed anche sotto il colle. Pensavamo che il ritorno sarebbe stato più corto invece no. Nel complesso una bella giornata calda con panorami notevoli. Stranamente poco frequentato questo tour dove da poco é passata la gara UTMB ( giro del bianco).
IN compagnia dei simpatici: Paolo, Roberto, Maria, Claudio, Rita, Giorgio, Fulvio e Lia.

Gita caricata il 02/09/13

Le foto

Il Bianco con qualche nuvoletta
dalla punta vista sulla dorsale della saxe appena salita
percorso in senso orario (traccia gps)
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: E :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 1330
quota vetta/quota massima (m): 2581
dislivello salita totale (m): 1300