Matto (Monte, Cima Est) da Sant'Anna per la Valle della Meris

La gita

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle

partiti alle 6 circa da s. anna per salire la cima centrale del matto con una buona dose di autolesionismo visto l'avvicinamento eterno. siamo saliti di buon passo fino al fino al lago superiore dove gonza decide di fermarsi. ripartiamo io e giro a testa bassa e quasi di corsa. forse fin troppo a testa bassa, tant'è che saltiamo a piè pari il bivio verso il matto e quando ci accorciamo dell'errore siamo praticamente sotto i ripidi sfasciumi che portano al passo cabrera. perdiamo un po di tempo indecisi sul da farsi, ma poi proseguiamo fino al passo e da li seguendo gli ometti per un sentiero esposto ci inoltriamo nel vallone che sale verso il matto. arriviamo sulla cima est alle 11 abbastanza scoppiati. con la scusa che gonza è giù che ci aspetta da 2 ore decidiamo di scendere.

nota sullo stato dei sentieri: pessimi e mal segnalati! un po di manutenzione non guasterebbe. i bollini rossi che dovrebbero indicare il sentiero sono posizionati in modo illogico e poco visibile(ad esempio su sassi non più grossi del palmo della mano..del tipo..se domani fa temporale il sasso cade e ciao bollino). meglio non andare a fare il matto quando c'nebbia.

Gita caricata il 13/08/13
Descrizione completa dell'itinerario