Ondezana (Punta d') da Diga di Teleccio

La gita

Sciabilità :: **** / ***** stelle

osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti

neve (parte superiore gita) :: primaverile

neve (parte inferiore gita) :: primaverile

note su accesso stradale :: Auto prima delle gallerie causa valanga al tornante precedente

quota neve m :: 1900

attrezzatura :: scialpinistica

Auto parcheggiata prima dei tornanti a quota 1770 ca. Al Pontese salendo e poi in discesa con un pò di cambi d'assetto (neve sfondosa lungo lago e prima del rifugio sci obbligatori.., sentiero ripido pulito). Alle 5,45 partenza dal rifugio, subito coltelli al primo canale con neve beton. Il raccordo dal ghiacciaio del Teleccio ai pendii superiori per uno dei canali ripidi con ramponi ai piedi. Fino all'ultimo colletto con gli sci su neve non ancora trasformata del tutto. Crestina finale in versione patagonica (come tutte le cime del circondario) con picca e ramponi. Discesa dal colletto alle ore 10,50 ca. Neve spettacolo fino alla Muanda. Meteo ballerino, bello al primo mattino, nebbia in vetta ma provvidenziale apertura e visibilità ottima in discesa. Pioggia dalle 12,00 ca.
Accoglienza al rifugio sempre al top. Grazie Mara

Gita caricata il 05/05/13

Le foto

Torre del Gran S. Pietro in versione Patagonica
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: BSA :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud
quota partenza (m): 1917
quota vetta/quota massima (m): 3492
dislivello totale (m): 1600

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale