Gimont (Mont) o Grand Charvia da Monginevro

La gita

Sciabilità :: *** / ***** stelle

osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti

neve (parte superiore gita) :: umida

neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata

quota neve m :: 1800

attrezzatura :: scialpinistica

Partiti da Torino con la pioggia, al monginevro era coperto ma non pioveva. Temperatura al parcheggio vicino le chalmettes di 5°. Partenza alle 8.15 ed arrivo a Rocher de l'aigle ( poco sotto la punta) con pioggia intermittente e nebbia. Quando siamo arrivati verso le 9.40 avevano aperto gli impianti e qualcuno cominciava a scendere. Ci siamo cambiati perchè marci, nel frattempo ha smesso di piovere e nonostante la nebbia abbiamo iniziato la discesa. Poco più sotto la visibilità é migliorata e per qualche istante si è anche affacciato il sole. Sciata più che dignitosa sulle piste con neve marcia ma compatta e abbastanza scorrevole fino in basso. Fuori dalle piste molto sfondosa, bastoncino che affondava parecchio!
Grazie alla compagnia di Gigi e alla fiducia nonostante il meteo!!!

Gita caricata il 26/04/13
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: ski area
difficoltà: MS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1850
quota vetta/quota massima (m): 2650
dislivello totale (m): 800