Tempesta (Punta) dal Santuario di San Magno per il Colle Intersile

La gita

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle

osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti

neve (parte superiore gita) :: primaverile

neve (parte inferiore gita) :: umida

note su accesso stradale :: Strada pulita fino al Santuario

quota neve m :: 1800
Bellissima gita in solitaria in questa stupenda giornata di sole. Partito alle 7.00 dal Santuario, subito su ottima neve trasformata, ben portante. Salita rapida ed agevole fino al Gias Sibolet, su buona traccia poi, superati i pochi metri più ripidi che danno accesso al vallone Sibolet... spettacolo... vallone immacolato con neve dura e trasformata... la salita al Colle Intersile è davvero fantastica. Dal colle, pochi metri lungo la cresta, quindi si attacca il ripido pendio, decisamente delicato e con cornice finale, che permette di accedere al pianoro superiore... meno male che ho portato picca e ramponi altrimenti sarebbe stato impossibile salire... molti, arrivati dopo, hanno rinunciato a salire nonostante fosse ormai tracciata. Da qui, ancora un breve tratto su neve dura, e arrivo in vetta in compagnia di un simpatico ragazzo. Ridisceso con cautela al colle, breve salita lungo la cresta per raggiungere anche la cima del Tibert... invasa dagli sciatori. Discesa iniziata poco dopo le 10.30 lungo il vallone Sibolet, su neve che, come previsto, si è mantenuta eccezionale fino al Gias Sibolet. Da qui, iniziava a mollare decisamente viste le alte temperature, ma la stradina battuta è garanzia per un ritorno senza troppi problemi fino al Santuario.

Gita caricata il 15/04/13

Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BR :: [scala difficoltà]
esposizione: Sud-Est
quota partenza (m): 1761
quota vetta/quota massima (m): 2679
dislivello totale (m): 918

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale