Adolphe Rey (Pic ) Via Salluard

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

Buona traccia fino alla base del Pic Adolph Rey con crepacci ben evidenti. Facile l' accesso alla via con terminale aggirabile a destra su un ponte ancora stabile. All' attacco adesso è posizionato uno spit con maglia rapida e cordone posto poco a sinistra del canale di rocce rotte che costituisce il primo tiro.
Rispetto al passato molti meno chiodi di via ma ottime soste a spit. Come precedentemente segnalato, sull' ultimo (non il penultimo) tiro dell' itinerario classico, vi è un grosso masso incastrato, che è stato "imbragato" con cordoni e moschettoni e che costituisce comunque un grave pericolo. Anche noi consigliamo la massima attenzione nel ribaltamento sul sovrastante terrazzino e nella discesa in doppia. La situazione è stata segnalata ad una guida locale.
Bellissima salita (per me la quinta volta sulla Salluard) effettuata in una giornata di tempo splendido ed in ottima compagnia. Un saluto ad Andrea e Giulia alpinisti della Valsesia con cui abbiamo condiviso salita e discesa a doppie.
Stefano (molto balneare) Barbi, Manuela Motta, Giovanni De Rosa.

Gita caricata il 12/08/12
Descrizione completa dell'itinerario