Janzo (Cima di) e la Bruciata da Riva Valdobbia per la Bocchetta d’Ea

La gita

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle

Salita facile su ottimo sentiero fino all'Alpe Laghetto Stella. Per il resto, l'intera traversata che per creste dalla Cima di Ianzo, la Bocchetta d'Ea e la Cima d'Alzarella,(piu' nota con il nome di Bruciata); ci ha portati ad approdare sulla Cima dell'Otgnoso o Tignoso: un ravanamento senza precedenti su terreni irti di spuntoni rocciosi e infestati di boschina in piu' punti. Sconsigliata se non si ha abitudine a camminare e all'occorrenza anche arrampicare in zone impervie, dove non si registrano che di raro passaggi umani. Ci si poteva volendo spingere piu' in alto vista la bella giornata e il limite delle nevi uleriormente innalzato, ma questo era tutto quanto per oggi passava il convento.Con Carlo.

Gita caricata il 06/06/12

Le foto

Riva Valdobbia e il Rosa
La conca dell'Alpe Laghetto Stella con la Cima di Ianzo da sfondo
Fontana all'Alpe laghetto Stella nella cornice del Rosa
La Bruciata vista salendo alla Cima di Ianzo in presa diretta
Il Corno Bianco dalla Cima di Ianzo
Alagna il Rosa e in primo piano il Bec Gianaccia dalla Bruciata
Carlo sulla cresta nord dell'Alzarella o Bruciata
Il ravanoso percorso di cresta...
Il Bec Gianaccia dalla Cima dell'Otgnoso e a dx in piccolo la Cima di Ianzo.
La Val Vogna con il Corno Bianco in alto a dx dalla Cima dell'Otgnoso
L'alpe Stella..con al fondo il Colle Valdobbia
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: bolli bianchi e rossi n°8 ex 208
difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 1112
quota vetta/quota massima (m): 2449
dislivello salita totale (m): 1467

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale