Giulian (Monte) da Giordano

La gita

Sciabilità :: *** / ***** stelle

osservazioni :: visto cadere valanghe a pera

neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta

neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida

note su accesso stradale :: ottimo

quota neve m :: 1300

attrezzatura :: scialpinistica

Dal ponte di Giordano 400 m poi si calzano gli sci sotto una nevicata magica, inizialmente poca neve, poi cresce; saliamo rapidamente anche se c'è da battere, la parte boscosa ottima, poi la visibilità scarsa ci ha fatto sbagliare in 2 punti, ma siamo celermente tornati sulla retta via. Fuori dall'itinerario situazione abbastanza critica dei pendii, molti assestamenti. Saliti fino in punta sfruttando la mediocre visibilità del momento, completamente infradiciati.
Discesa: cresta finale molto pietrosa, poi polveVe leggera, 30-50 cm nuova + 20 di mercoledì su fondo duro, un vero spettacolo. Ottimo fino a 1900 m, poi nel bosco si appesantisce. Dal ponte a quota 1729 si segue il sentiero, poi io e andre abbiam tagliato nei prati, spettacolari curve su 4 cm di fresca su fondo erboso-fangoso. Si arriva a Giordano toccando talvolta sotto, ma con gli sci da battaglia si arriva alla macchina sci ai piedi.
In salita gran zoccolo, sciolinare le pelli.
Il Giulian si conferma la gita da neve fresca per eccellenza, e ogni volta che ci sono venuto, ho sempre trovato da battere...
Gran compagnia con Andre "Colin McRae", Matt79 "re della val di Thures", Luca "Snowdrops". Oggi il titolo di Scavolini Re del Mobile se lo merita LucaG.
Ultima gita insieme per quest'anno. Si ritorna in Baviera, lasciando un gruppo di locals, grandi amici caldi, molto allenati e preparati per un grande finale di stagione.
I più sinceri in bocca al lupo per i vostri obiettivi, e pensatemi ogni tanto tra le pieghe del Monviso, gli infiniti canali degli Ecrins, i magici pendii delle Marittime, festeggerò le vostre grandi e piccole discese davanti ad un boccale di buona Augustiner...
Au revoir a luglio!

Gita caricata il 14/04/12

Le foto

cresta finale
dal colletto si apre il gas
PolveVe (strizzando l'occhiolino)
inizia qualche vegetazione
Sire fuori dal suo regno ma nel suo elemento
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: bosco rado
difficoltà: MS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1489
quota vetta/quota massima (m): 2547
dislivello totale (m): 1058