Nel (Colle di) da Chiapili di Sotto

La gita

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: primaverile

neve (parte inferiore gita) :: crosta portante

quota neve m :: 1600
Bellissima gita in un bel comprensorio di alta montagna, con bella visuale sulle cime delle levanne, cima delle fasce e molte altre - Gita adatta ad una bella passeggiata sino al rifugio Jervis, diventa abbastanza impegnativa dopo gli alpeggi del Nel e ripida nel canalone finale di accesso al colle del Nel - Giunti al colle la visuale si apre sul vallone del lago Dres, colle della Piccola e lago di Ceresole
Partiti dai Chiapili Infeiore abbiamo seguito l'impianto di risalita, proseguito nella pineta sino a sbucare in alto dove si incrocia il sentiero che arriva da ceresole, seguito la dorsale siamo giunti nel bel anfiteatro del rifigio Jervis, fino al rifugio c'era una traccia, ma da qui in avanti il discorso cambia, il manto nevoso è completamente vergine, dobbiamo battere la traccia sino al colle, attraversiamo il lungo pianoro sino a raggiungere gli alpeggi del Nel, di qui risaliamo l'irto pendio che porta al pianoro superiore (che mazzo), risaliamo il pendio meno ripido che porta fino sotto al colle, dove con un ultimo ripido tratto si raggiunge il colle
L'idea di effettuare quessta gita è stata in considerazione che c'era una gita del CAI di Ivrea, e che avremmo potuto alternarci nel battere la traccia, ma partendo prima di loro abbiamo battuto noi la traccia fino al colle
Un saluto al compagno Dario che insieme ad un ciaspolatore solitario che abbiamo incontrato, hanno battuto la traccia sino al colle - Un saluto ai ciaspolatori del Cai di Ivrea che ci hanno raggiunto, quando eravamo al colle (io l'ultimo tratto mi sono aggregato a loro perche ero piatto)

Gita caricata il 25/03/12

Descrizione completa dell'itinerario