Alp (Punta dell') da Chianale

La gita

Sciabilità :: **** / ***** stelle

osservazioni :: osservazioni: visto valanghe a pera esistenti

neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): primaverile/firn

Giornata splendida e sveglia impietosa dopo le libagioni della sera precedente al rifugio Savigliano. Temperatura rovente, 6° alle 6.30 a 1800 m. Vento a tratti fastidioso (30-40 km/h) da ovest. Bel percorso, in un ambiente davvero grandioso. Secondo me, in discesa, si possono scegliere dei bei pendii BS, la classificazione MS francamente mi sembra un po' riduttiva...La neve al mattino teneva appena appena, più si saliva di quota e meglio era, anche perchè la notte serena ha favorito un discreto rigelo al di sopra dei 2500m. Arrivati in punta alle 9.45, noi che eravamo tra i primi a scendere (alle 10.30), abbiamo trovato un'ottima neve per i primi 5-600 m:neve primaverile, un fondo abbastanza regolare, una vera goduria, una delle migliori della stagione. Poi via via più marcia, una neve abbastanza tecnica, al di sotto dei 2200 era praticamente acqua (ci voleva il canotto!), ma finchè non si deve spingere va tutto benissimo. Noi siamo arrivati alle macchine alle 12, i compagni che sono scesi dopo hanno fatto un po' di fatica in più nella parte bassa. Merenda sinoira finale per sugellare una gran bella gita, per l'ambiente, la giornata e la compagnia del corso SA1 della scuola valle orco (to).

Gita caricata il 21/03/04
Descrizione completa dell'itinerario