Chaligne (Punta) da Gorrey

La gita

Sciabilità :: ** / ***** stelle

quota neve m :: 1400

attrezzatura :: scialpinistica

Il caldo di ieri, la pioggia della notte e il vento di oggi han fatto un disastro: alla partenza dal tornante dell'acquedotto a 1440m la neve era ghiacciata e scarsa, condizione che rimane tale fino a 1650m, poi crostaccia fino a 1800/1850. Di qui in poi grandi accumuli di neve morbida e polverosa fino all'inizio del pianoro; da questo punto alternanza di accumuli e zone spazzate dal vento fino a 2420m dove la nostra gita si è interrotta miseramente per mancanza assoluta di visibilità per la bufera che si è scatenata. Ribattuto traccia quasi lungo tutto il percorso.
Discesa con molta attenzione fin oltre le baite della Tza de Chaligne, poi polvere bellissima all'interno del bosco per i 250m che precedono il rifugio. Da qui il disastro: poca luce, dossi e cunette impossibili da individuare, crosta e crosta ghiacciata fino all'auto.
Giornata di ferie spesa mica tanto bene... Gita fatta con Bruna e senza Bubbola che probabilmente se la rideva al lavoro.

Gita caricata il 04/01/12
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Est
quota partenza (m): 1352
quota vetta/quota massima (m): 2607
dislivello totale (m): 1255

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale