Ramière (Punta) o Bric Froid da Grange Thuras

La gita

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle

Sono tornato alla Ramiere dopo 32 anni. Ma questa volta dalla Val Thuras, anche perche' volevo visitare il nuovo bivacco Tornior, posto poco sotto il col Thuras. Colle che ho raggiunto in 2h40 percorrendo i 9km che separavano l'auto (parcheggiata un km a monte di Rhuilles a un bivio prima dei tornanti a ca.1730mt) dal colle, e per cresta in vetta alla Ramiere. Il vento forte e gelido ha ostacolato non poco la marcia su cresta. Sceso poi al colle Ramiere, dove incappo in un signore con diversi bimbi al seguito, e continuato per cresta in direzione della P.Marin, che assieme alla P.Tre Merli costituiva il vero obbiettivo di oggi. Raggiunta anch'essa tenendo piu' possibile il filo di cresta, mai difficile. Lasciata questa vetta ,ottenuta per concatenamento delle altre due, scendo per ripidi ghiaioni e estesi pascoli, fino a riguadagnare il fondo della Val Thuras poco a valle del bivacco. Ne e'venuta fuori una gita di 21km, per quasi 2000mt. di dislivello, e un tempo complessivo (soste escluse)di 8h. I sensibili cali delle temperature di questi ultimi giorni, hanno spolverato un po'i versanti a nord sopra i 2500mt.

Gita caricata il 08/10/11

Le foto

IL COLLE THURAS
LA CROCE DI VETTA DELLA R AMIERE
LA RAMIERE E LA MARIN DALLA P.TRE MERLI
Descrizione completa dell'itinerario