Fremamorta (Cima di) da Pian della Casa del Re, per i Laghi di Fremamorta

La gita

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle

Meravigliosa passeggiata che offre alcuni scorci di sublime bellezza. A mio parere uno degli angoli più belli delle Marittime.L'escursione è di media lunghezza, si può compiere in tutto comodamente in sei ore, ma vale la pena soffermarsi a contemplare a lungo i bellissimi laghi di Fremamorta e i loro omologhi sul versante francese e perdersi con il binocolo nell'esplorazione delle pareti del Corno Stella, dell'Argentera e della Nasta.Sentieri buoni e abbastanza segnati(attenzione: in discesa, quasi arrivati al gias cui fa riferimento la precisa relazione di Giada non c'è più la palina che indica il sentiero da seguire a sinistra ma solo un piccolo ometto e qualche tacca rossa).
Il bivacco Guiglia è un po' trascurato e necessiterebbe di un po' di manutenzione. Lancio una proposta: considerando che non è un bivacco frequentatissimo da chi decide di pernottare(che ha alternative ottime e migliori al Valasco ) non sarebbe utile trasferire il bivacco tout court in qualche zona delle Marittime senza punti d'appoggio?
Salito sulla cima di Fremamorta e sulla quota senza nome a sinistra del colle.
Giornata caratterizzata da un continuo rincorrersi di nuvole fortunatamente innocue e da vento abbastanza forte.
Si trova acqua soprattutto nella parte bassa.
In solitaria, ma c'erano moltissimi escursionisti in zona.

Gita caricata il 01/09/11
Descrizione completa dell'itinerario