Zecche (Ferrata rocca Candelera - Usseglio)

Purtroppo non sono sempre rose e fiori!
Rispondi
daninad
Messaggi: 3
Iscritto il: gio 28 mag 2020, 16:51
Contatta:

Zecche (Ferrata rocca Candelera - Usseglio)

Messaggio da daninad » dom 31 mag 2020, 16:22

Questa mattina, 31 maggio 2020, con partenza alle 8:30 all'attacco ho percorso n solitaria e per la prima volta la ferrata di Rocca Candelera (Usseglio, Val di Lanzo, Torino).
Previsioni incerte ma bassa probabilità di pioggia secondo il sito meteo dell'Aeronautica Militare, perciò mi sono avventurato accompagnato da un fitto nebbione che a tratti si dissolveva, permettendomi di apprezzare la vista sul paese.
Giunto in sommità e dopo la croce, uno splendido esemplare di stambecco si accorgeva della mia presenza, a pochi metri, ed emesso un sibilo e si allontanava verso valle.
Benché il tratto finale indicasse la presenza di animali selvatici, (numerosi escrementi), non mi sono minimamente preoccupato e solo a casa, facendo la doccia ho scoperto due piccole zecche sull'interno coscia.
Una rimossa senza resistenza, mentre per l'altra sono state necessarie le pinzette.

Non sarebbe verosimilmente accaduto se non avessi indossato i pantaloncini corti e credo di averle prese sul sentiero discesa, dove in alcuni tratti l'erba è alta.

Essendomi già accaduto sulla ferrata degli Artisti, (Finale Ligure - Magliolo), richiamo alla vostra attenzione la presenza significativa di escrementi
come indicatore della presenza di fauna selvatica, (e quindi, potenzialmente, di zecche), oltre che la necessità di ispezionarsi accuratamente per procedere a una rapida e corretta rimozione (quasi garanzia di non incorrere in serie patologie).

E per I prossimi giorni ispezionerò la parte verificando non si formino cerchi, mannaggia.

Ferrata gratificante, comunque.

Avatar utente
rasputin
Messaggi: 97
Iscritto il: sab 17 set 2011, 17:03
Località: 5261 Eureka
Contatta:

Re: Zecche (Ferrata rocca Candelera - Usseglio)

Messaggio da rasputin » ven 5 giu 2020, 17:45

Purtroppo in questi ultimi anni sono arrivate anche nelle Alpi occidentali e anche a quote elevate io le ho prese dai 1500 m in su dove in genere non c'erano in 40 anni di frequentazione di montagna non le avevo mai viste fino a 3 anni fa da allora le becco regolarmente una volta l'anno. Quindi non solo i Covid sono la novità. In questa stagione mi spruzzo i pantaloni di repellente e a volte metto anche repellente sulle caviglie e braccia, sempre pantaloni lunghi. Poi ci sono anche quelli che non le prendono mai.

daninad
Messaggi: 3
Iscritto il: gio 28 mag 2020, 16:51
Contatta:

Re: Zecche (Ferrata rocca Candelera - Usseglio)

Messaggio da daninad » ven 5 giu 2020, 23:04

Sono d'accordo: prevenzione per quanto possibile, poi kit o pinzette pronte al ritorno, nell'eventualità e dopo un'ispezione accurata.
E' uno sbattimento, dopo una bella giornata in montagna, esausti e pronti al divano dopo la doccia, trovarsi a doverle rimuovere correttamente.
Vale la pena impiegare 5 minuti per visionare e per apprendere la tecnica corretta
http://www.izsto.it/index.php/223-slide ... prevenirli
e considerare la possibilità di conservare il parassita e inviarlo all'Istituto Zooprofilattico di Torino.

Avatar utente
daniele64
Messaggi: 51
Iscritto il: gio 3 giu 2010, 15:09
Località: Genova
Contatta:

Re: Zecche (Ferrata rocca Candelera - Usseglio)

Messaggio da daniele64 » dom 7 giu 2020, 22:39

Da quando frequento assiduamente l' Appennino Ligure , in questa stagione gli incontri troppo ravvicinati con le zecche sono purtroppo una brutta abitudine ... Nonostante i pantaloni lunghi ( le maniche lunghe non le reggo con il caldo ...) a fine gita è d'obbligo un'accurata ispezione . E spesso una sola non basta ... In altre zone non succedeva . Ma a quanto pare sta cominciando a succedere anche lì ... Dovrò decidermi a cacciare il soldo :D e a comperare qualche repellente , sperando che funzioni ....

daninad
Messaggi: 3
Iscritto il: gio 28 mag 2020, 16:51
Contatta:

Re: Zecche (Ferrata rocca Candelera - Usseglio)

Messaggio da daninad » lun 8 giu 2020, 9:11

La rimozione e il tipo di pinzette da utilizzare, in un'immagine del CDC americano:

https://www.cdc.gov/lyme/images/removal-ab.jpg

(L'ISS https://www.epicentro.iss.it/zecche/ consiglia di imprimere una rotazione prima di estrarre, in modo da evitare che il rostro rimanga nella cute).

Qui, al fondo, un pdf con infografica sulle parti del corpo da ispezionare:

https://www.cdc.gov/ticks/removing_a_ti ... ypNXVWv9wk

E come scrive il CDC: "Your goal is to remove the tick as quickly as possible"

Avatar utente
annagarelli
Messaggi: 1825
Iscritto il: mer 7 mag 2008, 7:11
Contatta:

Re: Zecche (Ferrata rocca Candelera - Usseglio)

Messaggio da annagarelli » lun 8 giu 2020, 10:17

sì le zecche sono davvero un problema :roll:
certe sono talmente piccole che sono davvero difficili da localizzare
io ho comprato un litro di olio di neem, che è un insetticida che non fa male alla pelle e lo mescolo al bagnoschiuma che uso dopo le sgambate
spero che funzioni

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite