Eroi: uomini o cani?

Sezione dedicata a quelle sane chiacchere da bar davanti a una buona birra (o caffè).
Rispondi
Avatar utente
alkurtz
Messaggi: 1502
Iscritto il: gio 26 nov 2009, 17:04
Contatta:

Eroi: uomini o cani?

Messaggio da alkurtz » mer 1 apr 2020, 19:28

Fino a qualche tempo fa sui giornali ogni tanto comparivano notizie che mi mettevano tristezza.
La parola eroe veniva associata a cane.
Sarà che non ho un cane: non sono un cacciatore, un pastore, un tartufaio, un poliziotto, neppure uno della mala.
Sarà perchè ho una moglie, dei figli, degli amici.
Sarà che nel tempo ho associato la parola eroe a: Achille, Salvo D'Acquisto o ad altri uomini.
Detto questo, mi pareva chel'uso della parola eroe tracimasse un poco.
Ora, che siamo come usciti da una specie di sogno dove il problema era il primo volo del pulcino di gipeto, e siamo entrati in un incubo che ci riguarda tutti, gli eroi sono tornati uomini.
Se un uomo non è disponibile a correre qualche rischio per le proprie idee, o le sue idee non valgono nulla o è lui che non vale nulla. (E. Pound)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite