Chiusura della Falesia di Roaschia

Di gulliver e dei gulliveriani
Conosco Ciano da qualche anno ed è noto il suo impegno nell'aprire nuovi itinerari e, soprattutto, nella gestione della bella falesia di Roaschia, che raccoglie un sempre maggior successo grazie anche a una manutenzione quasi settimanale da parte del suo "creatore" e alle belle linee che spaziano nei diversi gradi di difficoltà.
Ciano, da buon artigiano come si definisce, ha lavorato tanto per creare questa falesia, gli dedica moltissimo tempo e ha "costruito" veramente un gioiello che dovrebbe essere rispettato e valorizzato ancor più di quanto si sia fatto sino ad ora, pertanto capisco la rabbia di una persona calma ed equilibrata, come è Ciano, quando vedi che qualche imbecille si diverte a rubare il materiale sulle vie.
Mi auguro che passato il momento di rabbia, si possa tornare a ragionare con calma e mettere a posto il "gioiello", perché l'azione di qualche sconsiderato stupido non penalizzi i veri fruitori della FALESIA, che rimangono grati a Ciano per il lavoro svolto.
Però non si deve sottacere l'azione sconsiderata fatta portando via degli spit dalle vie, anzi deve esserci una vera presa di posizione nel condannare questi atti di imbecillità e mettere in atto azioni che impediscano il ripetersi di tali gesti.
GPP.

Allego la lettera pervenutami da Luciano ORSI.


Oggetto chiusura Falesia di Roaschia

22 05 2019

A seguito di un furto di materiale ad opera di due ( P---U) sono arrampicatori perché sapevano dove andare a rubare…...
In tutti questi anni visto l’impegno e la passione ed il grande lavoro fatto e per offrirvi un bel gicattolino, mai e poi mai mi sarei aspettato una cosa simile. Ho sempre cercato di trattare bene tutti con gentilezza e con ironia, ho sempre cercato di fare il possibile nella manutenzione, nei limiti del mio fisico e della mia salute, mi sono massacrato le spalle, le ginocchia, mi sono preso anche grossi rischi nel lavorare in parete, l’altro giorno mi sono di nuovo beccato una Zecca (con tutti i rischi di infezione) e quant’altro, tutto senza chiedere un centesimo a nessuno, e adesso questo è il ringraziamento? Non ho mai chiesto ha nessuno di inginocchiarsi davanti a me non mi permetterei mai e non ci penso neanche , ho fatto sempre tutto solo per la mia grande passione.
Adesso basta ho già un’età e le mie articolazioni non c’è la fanno più e poi arrivano queste tegole, mi ha fatto veramente male, sarebbe come rubare l’elemosina ad un cieco.

Quindi la Falesia e ufficialmente chiusa chi vuole andare vada pure io non lo impedisco di certo ma sappiate che non ci sarà più la manutenzione l’erba la farà da padrona, il sentiero piano piano si richiuderà, i terrazzini crolleranno, i rovi riprenderanno il possesso del sito ecc. ecc….
Concludendo chi va lo fa ha suo rischio e pericolo siete avvisati. Se qualcuno vuole continuare il lavoro e prendersene cura faccia pure io non sono ne geloso ne proprietario e non deve neanche chiedermi niente faccia pure.

Saluto tutti cordialmente e (non ho voglia di far polemiche ).
L’altro sito a Entracque se lo volete adesso andate a chiodarvelo!!!!

Luciano
Vedo che nessuno se l'è sentita di intervenire su questo argomento e io volevo fare qualcosa di concreto, quindi ho recuperato qualche decina di placchette e l'altro ieri con un mio amico siamo andati a Roaschia. Non avevo idea di quale fosse la natura del furto e pensavo che qualcuno avesse fatto razzia di placchette magari approfittando di quelle più accessibili cioè quelle più basse lasciando i monconi dei fix invece, almeno nei settori superiori non manca nulla. Quindi penso si sia trattato del furto dal deposito di materiale che generalmente chi attrezza lascia in qualche anfratto. Potevamo così goderci una bella giornata di arrampicata osservando ancora di più come l'attrezzatura non consistesse solo in qualche fila di spit, ma tutta la cura del luogo per non parlare delle tracce di disgaggi che sappiamo essere un'attività anche parecchio rischiosa. Credo che per il gesto sordido di una persona non si possa distruggere tutto questo e che si debba dimostrare in ogni modo la nostra solidarietà a Luciano.
su facebook hanno scritto che hanno schiodato più che altro il settore bimbi.. :cry:
Qual'è il riferimento a Facebook?
In totale ci sono 2 utenti connessi :: 0 registrati, 0 nascosti e 2 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
Record di utenti connessi: 87 registrato il dom 29 apr 2018, 20:48

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti