Divieto di percorrere le piste a Bardonecchia

Purtroppo non sono sempre rose e fiori!
In estratto l'ordinanza del Sindaco di Bardonecchia che vieta di percorerre le piste

COMUNE DI BARDONECCHIA
CITTA’ METROPOLITANA DI TORINO
_____________
ORDINANZA SINDACALE
N. 35 DEL 23/11/2018
OGGETTO:
DIVIETO DI PERCORRERE CON QUALSIASI MEZZO E ATTREZZATURA SPORTIVA
(ES. MOTOSLITTE, SNOW BOARD, SCI DA ALPINISMO, CIASPOLE, ECC….) TUTTE
LE PISTE DEL COMPRENSORIO SCIISTICO DI BARDONECCHIA, DA OGGI E FINO
ALLA PRIMA ATTIVAZIONE DEGLI IMPIANTI DI RISALITA, IN CONSIDERAZIONE
DELLO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA’ DI PREPARAZIONE DELLE PISTE STESSE
IL SINDACO
Considerato come in conseguenza delle recenti precipitazioni nevose siano in corso, a cura
della Società di gestione degli impianti di risalita, le operazioni di preparazione e battitura delle
piste di tutto il comprensorio sciistico al fine di consentirne l’apertura non appena possibile,
generando evidenti ricadute positive in termini di presenze turistiche e di immagine per la località;
Tenuto conto che tali operazioni, prevedono tra l’altro, l’utilizzo di mezzi battipista dotati di
strumentazioni che rappresentano un potenziale pericolo per la pubblica incolumità ( es cingoli,
verricello e relativa fune di ancoraggio);
Visti gli articoli 27, 28, 30 e 32 della L.R.2/2009 e s.m.e i;

Ritenuto quindi, di dover provvedere a garantire la pubblica incolumità e nel contempo consentire
lo svolgimento delle attività di preparazione delle piste in sicurezza;
Considerato che si ritiene si possa operare solo nell’ambito della previsione dell’articolo 54,
comma 2, del D.Lgs. 267/2000, “Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli Enti Locali”, che
così recita: “Il sindaco, quale ufficiale del Governo, adotta, con atto motivato e nel rispetto dei
principi generali dell'ordinamento giuridico, provvedimenti contingibili e urgenti al fine di prevenire
ed eliminare gravi pericoli che minacciano l'incolumità dei cittadini omissis…..”;
VIETA
A SALVAGUARDIA DELLA PUBBLICA INCOLUMITÀ, DI PERCORRERE CON QUALSIASI
MEZZO E ATTREZZATURA SPORTIVA (ES. MOTOSLITTE, SNOW BOARD, SCI DA
ALPINISMO, CIASPOLE, ECC….) TUTTE LE PISTE DEL COMPRENSORIO SCIISTICO DI
BARDONECCHIA, DA OGGI-23 novembre 2018- FINO ALLA PRIMA ATTIVAZIONE DEGLI
IMPIANTI DI RISALITA, IN CONSIDERAZIONE DELLO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA’ DI
PREPARAZIONE DELLE PISTE STESSE.
Che dire ... è deprimente , ma il sindaco ha questo potere, tra l’altro la legge regionale mi pare vieti in ogni caso di risalire le piste di pertinenza degli impianti di risalita, appena ho un minuto vado a cercare l’articolo in questione ... spero di sbagliarmi ma temo di no
Che schifezza!
Deprimente, schifezza...ma sapete di cosa state parlando?
Appunto...................

"Tenuto conto che tali operazioni, prevedono tra l’altro, l’utilizzo di mezzi battipista dotati di
strumentazioni che rappresentano un potenziale pericolo per la pubblica incolumità ( es cingoli,
verricello e relativa fune di ancoraggio)"

Poi se si fa male qualcuno naturalmente si va dall'avvocato
Io classifico "schifezza" qualsiasi limitazione alla mia libertà, tra cui le ordinanze dei vari sindaci che mi impediscono di risalire le piste, fare freeride, fare gita, surfare le onde, scalare. Suvvia, lavoro 40 ore a settimana e mi devono rompere le palle anche quando faccio i miei sport?

Non che mi interessi andare a fare gita a Bardinecchia, ma immagino che con quell'ordinanza si precludano agli scialpinisti tutta una serie di gite che magari qualcuno avrebbe piacere di fare in questo periodo.

E poi se c'è il gatto verricellato credo che nessuno sciatore ambisca a decapitarsi con la fune d'acciaio, credo che il buonsenso in questa situazione potrebbe anche prevalere. Il problema è che chi sale o scende dalle piste "rovina" il lavoro del gatto, e questo ai gestori da fastidio, non mascheriamo la questione con la "pubblica sicurezza".

g4b0
"Io classifico "schifezza" qualsiasi limitazione alla mia libertà"

Ah OK, adesso è tutto chiaro
Beh tra una pista e l'altra ci sono i boschi e i bordo-pista e lì nessuno ti dice nulla... non lo vedo un problema, sinceramente.
andrea.paiola ha scritto: Beh tra una pista e l'altra ci sono i boschi e i bordo-pista e lì nessuno ti dice nulla... non lo vedo un problema, sinceramente.
Questo è vero, però può capitare di dover attraversare la pista. Non conosco la zona interessata dall'ordinanza, ma normalmente gli impianti sono decisamente invasivi in quanto ad "occupazione del territorio". E qui entra in gioco il buon senso che citavo poco più su.
MOWGLI ha scritto:
lun 26 nov 2018, 18:21
"Io classifico "schifezza" qualsiasi limitazione alla mia libertà"

Ah OK, adesso è tutto chiaro
Noto una leggera vena polemica, almeno argomenta un po' la tua posizione, altrimenti fatico a capire il senso del tuo intervento.

La mia posizione a proposito delle ordinanze è dettata, oltre alla questione della limitazione alle libertà personali, anche dal fatto che sono implementate con strumenti medioevali. Se mario-mont non avesse pubblicato il suo post io non ne sarei mai venuto a conoscenza, ed ammesso e non concesso che avessi programmato una gita a in quelle zone lo avrei scoperto probabilmente una volta in loco, dopo essermi sciroppato 180Km di strada. E probabilmente lo avrei scoperto litigando con un burbero gattista, perchè non credo si siano presi la briga di mettere dei cartelli alla partenza di ogni possibilie itinerario. A quel punto però sarei già stato passibile di sanzione.

Come puro esercizio ho fatto un giro sul sito del comune di Bardonecchia [1] e non vi è traccia dell'ordinanza, per cui anche un ligio scialpinista che si prendesse la briga di controllare i vari siti comunali durante la fase di preparazione della gita non lo avrebbe trovato se non fosse un frequentatore di Gulliver o avido lettore di ValsusaOggi, testata online che riporta la notizia [2].

Se ne è già parlato lo scorso anno dopo l'incidente sul canalone del Martellot, in particolare per quanto riguarda la questione che l'inosservanza di un ordinanza è un reato *penale* [3].

g4b0

[1] https://www.comune.bardonecchia.to.it/
[2] http://www.valsusaoggi.it/neve-a-bardon ... -impianti/
[3] https://www.gulliver.it/forum/viewtopic.php?f=8&t=5935
In totale c’è 1 utente connesso :: 0 registrati, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
Record di utenti connessi: 87 registrato il dom 29 apr 2018, 20:48

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite