La Montagna patrimonio dell’inutilità

Spazio riservato alla pubblicizzazione di eventi, manifestazioni, gite sociali, mobilitazioni alpine, nuove uscite editoriali ...
popeantonio ha scritto:
mer 11 apr 2018, 12:39
"la montagna è una maestra muta che crea discepoli silenziosi. il fatto già di parlarne implica che non si è imparato abbastanza. non serve a niente criticare, bisogna tacere, non scriver più nulla, nessuna info, nessun soccorso"
questa frase fa riflettere, grazie di averla pensata e scritta.
Sì, ma guarda che la prima frase non l'ha mica pensata Radagast ma J. W. Goethe
La montagna è il fondale immoto delle azioni degli uomini.
alkurtz ha scritto:La montagna è il fondale immoto delle azioni degli uomini.
Bella. Tua o anche questa scopiazzata?
mario-mont ha scritto:
mer 11 apr 2018, 16:29
Bella. Tua o anche questa scopiazzata?
era scritta sull'etichetta delle mutandine che hai regalato a tua moglie, sai un po le dispiaceva perchè in fondo sei un uomo senbile
Mahhhhhhh............
In totale ci sono 2 utenti connessi :: 0 registrati, 0 nascosti e 2 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
Record di utenti connessi: 87 registrato il dom 29 apr 2018, 20:48

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti