trevor


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: park slavina su strada per grange
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
battuto traccia in una spanna di farina, soli io e Mattia nel raggio di kilometri, stupendo itinerario, pendii sostenuti, immacolati, discesa su farina per 700m almeno, di quella leggera, zuccherosa, libidinosa..
cercando il nord si arriva alle grange su farinella, poi crostume.
qualche accumulo, cornice in uscita, ramponi e picca oggi non necessari, pelli ai piedi fino in vetta.
lato sud in condizioni ma ancora per poco, inizia a pelarsi.

dedicata a Nik, rimasto a casa con la febbre.

sciabilità :: ** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: Park prima della sbarra
quota neve m. :: 1900
fatto il percorso centrale, partendo bassi sono 1700m totali con almeno 2 ripellate se si sceglie bene il percorso di avvicinamento e ritorno.
meteo fotonica, molta neve ma molto caldo in quota, crosta non portante su 30cm di neve un po' umida.
salendo abbiamo sfruttato lo svalangamento, siamo arrivati fino a 20 m dall'uscita sci ai piedi, poi l'ultimo tratto ci sembrava molto carico e abbiamo sfruttato prima una rigola, poi le roccette a sx.
ritorno eterno in ombra, battendo traccia nella polvere con attacchini e pelli prima inzuppati e ora surgelati, che non rispondevano più.
con Nik.


condi
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
pendio iniziale ghiacciato, goulottes vetrate con ghiaccio plastico, vetrato spaccoso sulla gobba usciti dal triangolo per andare in cresta, con un bel crepo con ponte di accumulo polveroso da scavalcare.
non si traversa a destra dopo il triangolo per accumuli e seracchi.
discesa dalla normale ben tracciata e in condizioni.
con Nik.

Sciabilità :: ** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica

i casi sono due: o chi mi ha preceduto é stato condizionato dal proprio entusiasmo nel relazionare, o le condizioni in una notte hanno subito un cambiamento radicale..
si calzano gli sci dopo il risalto della prima cascata, ma il pendio per il Remondino é magrissimo e si passa in lingue di neve larghe 2m.
pendio del Passo in neve dura beton, i rovesci di oggi hanno depositato solo qualche cm di farina che non cambiano le cose.. il fondo é discontinuo, lavorato dal caldo, non gradevole da sciare.
per evitare rigole e svalangamenti in discesa abbiamo percorso il canaletto parallelo, quello incassato fra due barre rocciose, il cui ingresso si trova facilmente tenendosi sulla destra scendendo dal colle: anche qui fondo discontinuo e rocce affioranti.
gita effimera da cogliere senza aspettare la 'fine stagione' cui i precedenti inverni, più generosi, ci avevano abituato.

con Fabio, ottimo compagno di giochi.


condi

..la magrezza per arrivare al Remondino
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: visto cadere valanghe a pera
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Parking tornante sterrata Grange
quota neve m :: 2200
attrezzatura :: scialpinistica
Condizioni al limite per questo itinerario magnifico, ancora qualche giorno dovrebbe durare a patto di partire presto.
Nel canale per la Tete de l'Homme qualche tratto di misto facile, strettoie oltre i 45°.
discesa sui 9 Couloiri su terreno leggermente svalangato ma ben praticabile, firn da favola nella parte finale.
ho ripellato per raggiungere Gippiera, e le ho tenute per scendere nel Vallonasso di Stroppia e risalire alla Cima S della Finestra.
discesa verso colle Infernetto davvero al limite, con tratti scoperti di rocce franose e neve molle e svalangosa.

gita effettuata in solitaria, molto selvaggia, non ho incontrato anima viva fino al ritorno nel vallone dell'Infernetto.

scendendo dalla Tete de l'Homme mi sono fatto tentare dal canale che scende sul versante Marinet, molto bello, che raggiunge pendenze di 50° ma dopo 250m sotto i miei piedi si sono aperte fauci rocciose inoltrepassabili, e sono stato costretto a scavarmi una piazzolina per rimettere ramponi, sci e pive nel sacco e risalire...
ho quindi imparato in diretta la lezione: 'sarebbe meglio risalire i canali che non conosci prima di scenderli'.


il canale di salilta

nel canale alla Tete de l'Homme

uscita canale

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: *** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
attrezzatura :: scialpinistica
partito con un altro progetto, la nebbia fitta mi ha accompagnato da subito, ho puntato l'unico francobollo sereno e sono arrivato sul Ciaslaras.
neve trasformata in alto, rigelo dai 2300m, in basso polenta e qualche pietra.

un saluto a Riccardo & socio conosciuti oggi.


condi Infernetto

vallone intasato dalla nebbia, tranne qui..
sciabilità :: **** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: Parking Terme

Neve dai Lagarot, nel canale tanta farina da ostacolare la salita! (40cm)
sceso con Nico sverginando il 95% del canale, con curve un po' ampie, lasciando correre gli sci (e la tavola), condizioni ottime, una vera e propria libidine.
tanta gente oggi, ne abbiamo contate una trentina.

con Michelino a salire e con Nico & co a scendere :)

Sciabilità :: *** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: park Pian della Regina
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica

neve trasformata, con una crosticina vetrata da rigelo sulla ovest, impalpabile e 'crispy', che non ha rovinato il buon grip della neve.
risalita al colletto con crosta farinosa.

abbiamo ripellato ai laghi Rabuons, per raggiungere il Tenibres, da cui siamo scesi per il canale N, in ottime condizioni di farina compressa morbida, qualche ventatura qua e là.

arrivati allo Zanotti verso le 11:30 la neve, un velluto trasformato godurioso, cominciava a dare segni di cedimento.

Con Fede e Fabio, un equipaggio ormai collaudato per gite tascabili.


Risalita al colletto di accesso

Al colletto

nel traverso

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
attrezzatura :: scialpinistica

il percorso che abbiamo fatto risale la cresta nord del Dome du Gouter, e dalla vetta del Bianco scende il suo lato nord, aggiungendo all'itinerario classico componenti che abbiamo trovato decisamente gustose..
il crestone del Dome aveva sezioni in vetrato (la cordata davanti a noi ha messo viti). salendo di qui si allunga un po' ma si evita di salire sotto il tiro dei seracchi del Dome.
sulla arete des Bosses e specialmente alla Tournette fino in vetta vento gelido e fortissimo, salire con gli sci sullo zaino é stata un'operazione ben faticosa perché rischiavi letteralmente di decollare, ma pur di portare gli sci in vetta per scendere la nord stavamo aggrappati alla cresta a pelle d'orso.. oggi eravamo gli unici ad aver portato su gli sci, tutti gli altri, una ventina di persone, li hanno lasciati alla Vallot o al col du Dome.
la discesa della nord, avendo studiato l'itinerario dal dome e dal Vallot, é stata di individuazione pressoché immediata: velluto compresso con spolverino alternato ad accumuli di farinosa appena ventata, percorso obbligato dai seracchi.
al Grand Plateau neve quasi primaverile, mentre da lì fino alla Jonction neve crostosa da umida a farinosa, qualche tratto di firn.. il tutto diciamo in attesa di trasformazione.
rientro al Plan de l'Aiguille su neve marcia.

con Fede.


la discesa di oggi
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: visto cadere valanghe a pera
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
attrezzatura :: scialpinistica

canale in ottime condizioni, ben pieno di neve farinosa un po' pressata, leggero accumulo morbido a tratti.
nessun problema alla strettoia, bella farina un po' pressata anche sul conoide e nel valloncello, neve molto bagnata a est. per scendere sulla normale di salita l'ora tarda 11:30, la neve marcia fra barre rocciose e svalangamenti di fondo a sud mi hanno fatto preferire una diagonale alta sui bei pendii subito a destra (scendendo), che hanno preso un po' meno sole ed erano ben sciabili.
poi attraversata la via di salita ho cercato ancora nord, trovando crosta portante, quasi firn.
occhio ad attardarsi e a passare dove la neve é fradicia perché si staccano con facilità slavine.

con Silvia in ciaspole fino al primo pontino.




Valloncello

[visualizza gita completa]

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Morgantini Alberto (Capanna) da Vigna, anello per il Passo del Duca e Rifugio Don Barbera (19/06/18)
    Marguareis (Punta) Canale dei Torinesi (15/05/18)
    Rossa (Testa) Canale NO (12/05/18)
    Oronaye (Monte) Canale N (28/04/18)
    Sestrera (Porta) quota 2344 m da Madonna d'Ardua (13/02/18)
    Marguareis (Punta) anello Passo Duca, Marguareis, Canalone Torinesi (04/02/18)
    Costabella del Piz (Testa della) da Pietraporzio (20/01/18)
    Marguareis (Punta) Canale dei Torinesi (05/01/18)
    Lose (Bosco delle) quota 2431 m da Argentera (12/12/17)
    Stella (Corno) Via De Cessole (15/07/17)
    Perla (Colle della) da Limone Piemonte, traversata a Chiusa Pesio per il Passo del Duca (17/06/17)
    Ubac (Testa dell') da Pontebernardo (23/04/17)
    Ischiator (Becco Alto d') Versante O (16/04/17)
    Ubac (Testa dell') da Pietraporzio Diretta ESE (17/03/17)
    Rossa (Testa) Canale Nord (17/03/17)
    Pian Ballaur (Cima) da Madonna d'Ardua (26/02/17)
    Bisalta o Besimauda (Monte) da Pradeboni (17/02/17)
    Marguareis (Punta) Canale dei Torinesi (28/12/16)
    Freide (Monte) da Chiappera per il versante NO (23/12/16)
    Rossa (Testa) Canale NO (24/05/16)
    Oronaye (Monte) Canale Sud di Destra (06/04/16)
    Ventasuso (Monte) dal Colle della Maddalena (13/01/16)
    Ischiator (Becco Alto d') Versante O (12/04/15)
    Maniglia (Monte) da Chiappera (07/04/15)
    Bisalta o Besimauda (Monte), q. 2276 a SSO (Bec Rosso) da San Giacomo per lo Sperone Centrale (01/04/15)
    Rossa (Testa) Canale Nord (11/03/15)
    Homme (Téte de l') da Chiappera, giro per i Colli Gippiera e dell'Infernetto (07/03/15)
    Freide (Monte) da Chiappera per il versante NO (05/03/15)
    Bisalta o Besimauda (Monte), q. 2276 a SSO (Bec Rosso) da San Giacomo per lo Sperone Centrale (11/02/15)
    Malinvern (Monte), cima NO Couloir NO, Dufranc (01/02/15)
    Cavias (Testa di) quota 2500 m da Pietraporzio (27/01/15)
    Ischiator (Becco Alto d') La Liaison Nord (06/01/15)
    Bal (Cima del) o Punta del Gorgion Lungo da Villaggio Primavera per il Canale Sud-Est (30/12/14)
    Borgonio (Cima) da Pontebernardo (25/05/14)
    Ischiator (Becco Alto d') La Liaison Nord (13/05/14)
    Monviso canale Coolidge (29/04/14)
    Piz (Becco Alto del) e Becco delle Scolettas Canale Nord (15/04/14)
    Monviso Parete S (10/04/14)
    Argentera (Cima Nord) Canale della Forcella (07/04/14)
    Freide (Monte) da Chiappera per il versante NO (11/03/14)
    Oronaye (Monte) Canale N (28/01/14)
    Bisalta o Besimauda (Monte) da Pradeboni (21/01/14)
    Ischiator (Becco Alto d') La Liaison Nord (15/01/14)
    Bal (Cima del) o Punta del Gorgion Lungo da Villaggio Primavera per il Canale Sud-Est (11/01/14)
    Peroni (Rocca) da Chialvetta per il Canale Nord (07/01/14)
    Bisalta o Besimauda (Monte), q. 2276 a SSO (Bec Rosso) da San Giacomo per lo Sperone Centrale (01/01/14)
    Costabella del Piz, colle Nord-Est da Pietraporzio per il vallone del Piz (30/12/13)
    Fascia (Cima della) da Limone Piemonte per la dorsale NO (23/12/13)
    Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa (02/07/13)
    Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa (31/05/13)
    Rossa (Testa) Canale Nord (12/05/13)
    Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa (02/05/13)
    Meyna (Sommet de la) Integrale Sud (07/04/13)
    Homme (Téte de l') da Chiappera, giro per i Colli Gippiera e dell'Infernetto (27/03/13)
    Viridio (Monte) e Punta Parvo da Chiotti, anello (19/03/13)
    Oronaye (Monte) Canale N (03/01/13)
    Abisso (Rocca dell') da Limonetto (04/12/12)
    Lausa (Cima della) da Pontebernardo (20/11/12)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (02/11/12)
    Castello (Rocca) Vecchio Scarpone (15/08/12)
    Pianard (Contrafforti di) Ombre...nel Buio! (14/08/12)
    Chardonnet (Aiguille du) Arete Forbes (31/07/12)
    Russet (Falesia del) (24/06/12)
    Rossa (Testa) Canale Nord (15/05/12)
    Vallone (Testa del) da Pontebernardo (18/03/12)
    Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa (13/03/12)
    Periades (les) dalla Vallee Blanche per la Breche de Puiseux (21/02/12)
    Chardonet, Seleina, du Tour (Colli) traversata da Argentière (20/02/12)
    Ischiator (Becco Alto d') Versante O (24/01/12)
    Rossa (Testa) Canale Nord (22/01/12)
    Borgonio (Cima) da Pontebernardo (09/01/12)
    Scolettas (Becco delle) Canale O (02/01/12)
    Ubac (Testa dell') da Pontebernardo (29/12/11)
    Vallone (Testa del) da Pontebernardo (09/12/11)
    Freide (Monte) da Chiappera per il versante NO (08/12/11)
    Freide (Monte) da Chiappera per il versante NO (01/12/11)
    Taillante (Crete de la) Cima N versante O (17/11/11)
    Tacul (Mont Blanc du) Contamine Grisolle (16/09/11)
    Detriti (Passo dei) da Pian della Casa (15/05/11)
    Homme (Téte de l') da Chiappera, giro per i Colli Gippiera e dell'Infernetto (08/05/11)
    Ciaslaras (Monte) da Chiappera (05/05/11)
    Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa (01/05/11)
    Ischiator (Becco Alto d') Versante O (20/04/11)
    Bianco (Monte) dal Refuge des Grands Mulets (08/04/11)
    Abisso (Rocca dell') Canale N (01/04/11)
    Bisalta o Besimauda (Monte), q. 2276 a SSO (Bec Rosso) da San Giacomo per lo Sperone Centrale (25/03/11)
    Matto (Monte, Cima Est) Canale Cougné (24/03/11)
    Vallone (Testa del) da Pontebernardo (10/03/11)
    Viridio (Monte) da Chiappi (06/03/11)
    San Bernolfo (Rocca di) da San Bernolfo (24/02/11)
    Bisalta o Besimauda (Monte) da Pradeboni (22/02/11)
    Vaccia (Monte) da Pietraporzio (19/02/11)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (18/02/11)
    Bal (Cima del) o Punta del Gorgion Lungo da Villaggio Primavera per il Canale Sud-Est (23/01/11)
    Bisalta o Besimauda (Monte) da Pradeboni (18/01/11)
    Maniglia (Monte) da Chiappera (16/01/11)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (13/01/11)
    Costabella del Piz (Testa della) da Pietraporzio (07/01/11)
    Freide (Monte) da Chiappera per il versante NO (02/01/11)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (03/12/10)
    Chiamossero (Monte del) o Ciamoussè da Limonetto (25/11/10)
    Pianard (Monte) da Palanfrè (19/11/10)
    Lose (Cima delle) da Argentera, per il Canale NE (11/11/10)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (06/11/10)
    Maurin (Colle del) da Chiappera (04/11/10)
    Homme (Tète de l') e Tete de la Frema da Grange Collet per il Passo Terre Nere (15/08/10)
    Detriti (Passo dei) da Pian della Casa (20/05/10)
    Ischiator (Becco alto d') da Pietraporzio (29/04/10)
    Tenibres (Monte) da Pietraporzio (25/04/10)
    Freide (Monte) da Chiappera, versante S-SO (09/04/10)
    Incianao (Punta) da Argentera (27/02/10)
    Incianao (Punta) da Argentera (26/02/10)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (26/02/10)
    Fascia (Cima della) da Limone Piemonte per la dorsale NO (24/02/10)
    Bisalta o Besimauda (Monte) da Pradeboni (18/02/10)
    Stau (Colle di) da Villaggio Primavera (07/02/10)
    Bal (Cima del) o Punta del Gorgion Lungo da Villaggio Primavera per il Canale Sud-Est (28/01/10)
    Costa Rossa (Bric) da San Giacomo (24/01/10)
    Pianard (Monte) da Palanfrè (22/01/10)
    Costabella del Piz (Testa della) da Pietraporzio (21/01/10)
    Boscasso (Bric) da Preit per il Vallone Inchiaus (29/12/09)
    Zanotti (Punta) da Pietraporzio (27/12/09)
    Cassin (Bric) da Chialvetta (26/12/09)
    Castello (Anfiteatro di) Settore di Destra (24/12/09)
    Campaula (Costa), o Pian della Reina da Tetti Folchi (17/12/09)
    Costabella del Piz (Testa della) da Pietraporzio (10/12/09)
    Cavias (Testa di) quota 2500 m da Pietraporzio (07/12/09)
    Chiamossero (Monte del) o Ciamoussè da Limonetto (12/11/09)
    Ventasuso (Monte) dal Colle della Maddalena (25/10/09)
    Tacul (Mont Blanc du) Contamine Grisolle (10/09/09)
    Argentera (Cima Sud) Sperone Campia (20/08/09)