benedetto


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
quota neve m :: 1400
Nonostante le fosche previsioni del tg3 valdostano, bella giornata.
Non pensavo di trovare tanto sole nella comba, dal basso sembra scura e fredda!
Ho seguito le tracce degli sciatori che mi precedevano sino alla cresta che piomba sulla comba Citrin.
Tanta fatica ma ne è valsa la pena.

Unico ciaspolatore, volevo andare al col Flassin, ma una dolce fanciulla me lo ha sconsigliato.
Foto nel sito

Uno sciatore scende da quota 2767

La comba di Citrin
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Senza problemi
quota neve m :: 1700
Giornata stupenda.
Al colle incontro il mio amico Giancarlo salito con gli sci.
A 80 anni suonati!
Merita una foto e un posto nel settore anziani del mio sito.
Foto nel sito

Giancarlo al colle
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
quota neve m :: 1900
Pendio sud del monte rotondo quasi sgombero da neve.
Visti cinque camosci o stambecchi risalire i pendii innevati sotto la tete de Crete, una volpe e la prima marmotta della stagione sotto l’alpe Ansermin.
Ciaspolatori vari a percorrere l’interpoderale di By.


La punta Fiorio dalla Tsa

La Tsa d'Ansermin

La comba de Cretes
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: nessun problema
quota neve m :: 1000
Lasciata l'auto al primo ponte del Troggia.
Dislivello 1200 m.
Impiegato quattro ore.
Chi saliva con le ciaspole, chi a piedi, chi con gli sci.
Giornata favolosa.
Tanta gente e tanta neve.

Il Grassi dal Camisolo

Il mio compagno
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
Dalla presa dell’acquedotto all’alpeggio è stato costruito un nuovo tratto di carrareccia che rende la gita una facile gita che permette a ciaspolatori principianti di godere di un ambiente ed un panorama da vera gita nella montagna invernale.



La carrareccia arriva all'alpeggio

Salendo nel bosco
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
Seguito traccia di una motoslitta che ha facilitato la salita dei ripidi pendii.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
Bella gita su neve vergine interrotta prima del rifugio per bufera
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta

Il rifugio Cazzaniga

Scendendo dalla cima
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
In alto sui pendii finali, quando c'è molta neve conviene non seguire la carrareccia ma raggiungere una crestina a destra (tratto ripido) che senza problemi porta all'alpe.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante