Dell'Isola

Tipologia: Piola

Località: Echallod

Dove: Arnad (AO, Valle d'Aosta )

Descrizione: sulla destra orografica della Dora

I giudizi dei gulliveriani

Rapporto qualità/prezzo:
8.89/10
Accoglienza e simpatia:
6.81/10
Locali e ambiente:
7.08/10
Tranquillità:
7.92/10
 
Merita una deviazione ?16/18 Sì

Piatto/i preferito/i:

  • pluto79 : Lardo
  • rfausone : tutto
  • manord : Merenda Valdostana completa
  • oremarco : salignon
  • xandoca : Merenda Sinoira
  • tsygs1 : Merenda valdostana
  • andrea : Nessuno
  • turbo : Tipici
  • enr1983 : salame di castagne
  • gabriele63 : merenda alla valdostana
  • cornacchia : merenda valdostana

Altre osservazioni:

  • stellatelli : merenda sinoira (28/01/05)
  • oremarco : Sosta obligata dopo tutte le gite inVdA per il recupero delle proteine (15/06/05)
  • elenaskizzo : Eh brava la signora! avendo il locale pieno si permette di prendere a male parole una ventina di avventori che kiedevano ospitalità... (22/11/05)
  • andrea : Arnad, ridente (?) paesino della basse valle, famose per le falesie (anche se qualche bella scialpinistica in zona si fa), è famoso come "paese delle merende". Le merende sono in genere a base del lardo di Arnad, formaggi locali varie ed eventuali. Tra i posti che danno merende a tutte le ore, c'è la tragica "OSTERIA DELL'ISOLA" a Echallod, frazione di Arnad. Da fuggire come la peste! Lardo osceno (vecchio e tagliato spesso, insipido), boudins senza sapore alcuno, formaggi come belpaese (vecchi e con muffe), vino che fa rabbrividire (e non per il piacere), peperoni (!) crudi, lingua (!!) cattiva, tomini che di fresco hanno solo il nome, addirittura un cotechino (spero non un rimasuglio di capodanno anche se qualche sospetto c'è...) il tutto in un ambiente da bettola valdostana anni 80 che speravo che fosse passato ormai al dimenticatoio Insomma da perdere e da dimenticare al più presto (17/01/07)
  • max64 : Ottimo per fare una buona e abbondante merenda (12/03/06)
  • gabriele63 : 1 merenda alla valdostana è sufficiente per 2 persone affamate (06/05/07)
  • cornacchia : lo frequento da trentanni e si è mantenuto quello che era, una vera piola valdostana,molto ruspante e molto autentica,forse unica ormai nel suo genere. Per intenditori (28/09/11)

Hanno detto la loro ...