Monte Ore Urla al Vento

difficoltà: 7a+ / 6b+ obbl
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 700
sviluppo arrampicata (m): 110
dislivello avvicinamento (m): 200

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: giorgiovillosio
ultima revisione: 13/05/09

località partenza: Collesano (Collesano , PA )

bibliografia: Di roccia e di Sole - Versante Sud

note tecniche:
L’ottima qualità della roccia, la bellezza dei tiri e del posto fanno di questa via sportiva una piccola perla, da ripetere assolutamente.
Necessari una corda da 70 m e 12 rinvii. La via è attrezzata interamente con fix da 10 mm e qualche chiodo.
La via è stata aperta in parte dal basso, e in parte dall’alto da G.Gallo, G.Lombardi e P.Bernardini nell’Ottobre 2002.

descrizione itinerario:
Avvicinamento : Dall’autostrada A 19 Catania-Palermo uscire a Scillato, salire lungo la strada che si snoda in salita in direzione Collesano, quando si giunge sull’altopiano, la parete Sud di Monte d’Oro è evidentissima, proseguire ancora un pò fino ad una casetta sulla sinistra con su scritto “NINO”, girare adesso a sinistra e scendere lungo una stradina sterrata fino ad uno spiazzo, quindi lasciare la macchina e proseguire per traccie (alcuni bolli rossi) fino all’attacco dalla via (25 minuti dall’auto). La via parte in corrispondenza di una fessura strapiombante visibili gli spit (attenzione che a destra corre un'altra via con il primo spit monto alto).

Relazione : Salire interamente lungo una fessura in parte aggettante fino ad una pancia strapiombante, superare quest’ultima direttamente e raggiungere la sosta; S1, 25m, 6c. Salire obliquamente verso destra e dopo aver superato un diedrino, risalire interamente la placca fino in sosta; S 2, 25 m, 6b+. Salire dapprima leggermente a sinistra, poi dopo aver superato un vago diedro, traversare a sinistra sotto i grandi tetti, alla fine dei quali, un’ultimo diedrino conduce in sosta; S3, 30 m, 6c+. In verticale fino ad una fessurina e ancora oltre fino ad un tetto, spostarsi a sinistra e salire verso lo spigolo in direzione di un secondo tetto (molto aereo), superarlo direttamente e poi per breve placca giungere all’uscita della via; S4, 30 m, 7a+.

Discesa : O in doppia lungo la via, meglio però una volta fuori dalla via raggiungere la cima della parete, poi per traccie di sentiero raggiungere e poi scendere (fare attenzione) all’interno del grande canalone che taglia in due la parete Sud di Monte d’Oro, raggiunta la base della stessa, seguire le traccie percorse all’andata fino alla macchina.