Tacul (Mont Blanc du) Nonestop

difficoltà: ED-   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Est
quota partenza (m): 3350
quota vetta (m): 3750
dislivello complessivo (m): 400

copertura rete mobile
vodafone : 20% di copertura

contributors: podina
ultima revisione: 17/02/10

località partenza: Punta Helbronner o Aiguille du Midi (Chamonix-Mont-Blanc , 74 )

punti appoggio: Rifugio Torino - Refuge des Cosmiques

cartografia: IGN 25.000 Chamonix

bibliografia: neige,glace et mixte Tome 2 di F.Damilano

note tecniche:
Bella linea di goulotte firmata da Andy Parkin nel 1996, non sempre formata, e ben visibile dal pianoro una volta oltrepassato il conoide rientrato che conduce alla base del Pilier Gervasutti.
La goulotte nasce più in basso rispetto a questi e sul finaco destro del Pilier Boccalatte, insinuandosi con una leggera direttiva da destra verso sinistra.
Consigliata e più impegnativa del classicissimo Gabarrou-Albinoni, soprattutto quando su questi c'è molto intasamento.

descrizione itinerario:
Si segue la linea senza interruzioni per otto lunghezze di corda di cui due piuttosto impegnative, L.6 tratto chiave, misto 80°/85° e L.8 bellissimo e ripido 85°
Discesa: semi-attrezzata, consigliate corde da 60 m, in posto abalakov (30/12/2006)
Utili cordini