Vaccaro (Monte) da Parre

sentiero tipo,n°,segnavia: sentiero n.241
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 703
quota vetta/quota massima (m): 1957
dislivello salita totale (m): 1290

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: ghizlo emanuele_80
ultima revisione: 10/02/16

località partenza: Parre (Parre , BG )

punti appoggio: Rifugio Monte Vaccaro (1510 m)

cartografia: Kompass n°104 Foppolo - Valle Seriana

accesso:
Bergamo - Valle Seriana - Ponte Nossa - Parre.
Arrivati in centro, al municipio svoltare a destra e poi a sinistra. Salire con la macchina lungo via Campella fino ad un posteggio con le indicazioni dei vari sentieri (fontanella in loco).

note tecniche:
Assenza d'acqua lungo il percorso.
Se autorizzati, si può salire in auto fino alla località Monte Alino e alla chiesetta di S. Antonio (1045 m).

descrizione itinerario:
Dal posteggio si scende di qualche metro lungo la strada asfaltata fino a giungere ad un ampio tornante dove si trova una mulattiera (indicazioni) che permette di salire fino al Monte Alino e alla chiesetta di S. Antonio (1045 m), dove si riprende la strada asfaltata. Alla chiesetta si segue la strada a sinistra in salita e si salgono i prati fin dove la strada viene sbarrata da una catena. La si supera e la si segue fino a giungere ad una baita con abbeveratoio dove si vede il Rifugio Monte Vaccaro ed il Monte Vaccaro. Si procede ancora sulla strada fino ad incontrare sulla destra (indicazioni) il sentiero che sale le pendici del Monte Vaccaro, poco prima di raggiungere al rifugio. Si salgono le ampie pendici del Vaccaro fino a sbucare in cresta e quindi in vetta (1957 m).

Discesa per lo stesso itinerario.
In alternativa, ci si può raccordare scendendo all'ampia stradina sterrata che conduce alla Baita della Forcella (1718 m). Qui si incrocia il sentiero n.240 che ben segnalato conduce fino a Parre, praticamente al posteggio di partenza. Oppure è possibile seguire tale sentiero per un tratto, poi seguire la stradina asfaltata di servizio alle varie e belle baite della zona, che con ampi tornanti porta al centro del paese. Da qui, con una breve risalita, si torna al posteggio.