Youla (Colle) da Balme

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 1309
quota vetta/quota massima (m): 2661
dislivello salita totale (m): 1352

copertura rete mobile
vodafone : 70% di copertura

contributors: sapetti giovanni
ultima revisione: 22/08/10

località partenza: Balme (Prè-Saint-Didier , AO )

cartografia: IGC 25000 Monte Bianco - IGC 50000 Mass. Monte Bianco

bibliografia: Guid dei Monti d'Italia - Alpi Graie Centrali

descrizione itinerario:
Da Balme (1309) seguire il sentiero n.4 che sale in un bellissimo bosco. Uscendo dal attraversa alcune la volte la strada interpoderale, a tratti asfaltata. Sempre ben segnalato il sentiero bosco supera alcuni alpeggi, tutti ottimamente ristrutturati, fino ad entrare in lungo piano al fondo del quale si intravede la meta. Il sentiero segue tutto il vallone seguendo un piccolo torrente.
Passa fra il M. Belleface a sinistra ed il M. Tete des jeunes a destra e quindi ai piedi del M. Nix. Raggiunge i ruderi del Ricovero Reggiani (2359) presso quello che era il laghetto di Youla. Qui il sentiero si divide: a Colle Youla. Da qui si gode una magnifica vista su tutto il gruppo del M. Bianco.sin. sale direttamente al colle Youla; a destra sale al Col d’Arp (2570).
E’ preferibile raggiungere prima il Col d’Arp da dove un sentiero taglia il pendio in leggera pendenza e raggiunge in 20 min. il Colle Youla.
Da questo si gode una magnifica vista sul gruppo del M. Bianco.