Tambura (Monte) da Campocatino

difficoltà: EE/F   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 1000
quota vetta/quota massima (m): 1890
dislivello salita totale (m): 890

copertura rete mobile
vodafone : 40% di copertura

contributors: ansel luciastrek
ultima revisione: 01/10/14

località partenza: Campocatino (Vagli Sotto , LU )

punti appoggio: Vagli,Gorfigliano,posto tappa Campocatino

note tecniche:
L'itinerario da Campocatino e' un giro ad anello che richiede circa 7 ore totali.Campocatino era un tempo un villaggio di pastori,ora e' abbandonato, pero' sono state ristrutturate tutte le abitazioni,ed e' oasi della Lipu.Lungo il sentiero troviamo anche l'eremo di San Viano,che merita una visita,vissuto qui nel 1300 e patrono della zona.
Lungo il percorso di ritorno e' presente un breve tratto attrezzato con cavi(20 mt facile)poco esposto.

descrizione itinerario:
Provenendo dalla Liguria uscire al casello di Aulla e prendere la SS della Garfagnana direzione passo del Cerreto.A Casola deviare per il Parco delle Apuane quindi passare i paesi: Pieve San Lorenzo,Minucciano, Gramolazzo, Gorfigliano e prendere la direzione per Vagli.
Prima di Vagli vedere deviazione per Campocatino e proseguire fino in paese dove finisce la strada. (per il posteggio dell'auto si pagano 2 euro intera giornata)
Qui inizia il sentiero n° 177 per il passo della Focolaccia che sale per pendii lungo i versanti nord della Tambura.
Arrivati nei pressi del passo girare a sinistra sul sentiero n° 148 che lungo una bella cresta panoramica conduce in vetta.(circa 3,30 ore)
Dalla vetta scendere dalla parte opposta fino all'innesto col sentiero n° 35,qui prendere a sinistra e scendere per la valle di Arnetola incontrando il sentiero n° 147 che porta a Campocatino.
Poco prima di Campocatino c'e' una deviazione di 30 min. per l'eremo di San Viano.
Paesaggio molto bello e vario,da fitti boschi di faggi e castagni a paesaggi lunari di rocce calcaree e cave di marmo.