Gran Queyron e Cima Frappier dalla Valle Argentera

difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 2100
quota vetta/quota massima (m): 3060
dislivello salita totale (m): 1150

copertura rete mobile
vodafone : 30% di copertura
tim : 60% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: mangiafioca
ultima revisione: 28/05/10

località partenza: bergerie Graviere (Sauze di Cesana , TO )

punti appoggio: nessuno

cartografia: IGC 1:25000

note tecniche:
escursione di grande pregio paesaggistico, in ambiente di alta montagna solitario e maestoso dallo svipuppo complessivo di circa 15 km per raggiungere le due vette. Ampiamente ripagata la fatica dai vasti panorami sulle vallate circostanti, dal Monte Rosa al Monviso

descrizione itinerario:
Da Sauze di Cesana, proseguire in direzione Grangesises.
Dopo circa 1 km prendere il bivio a dx per la valle Argentera e percorrerla per circa 2 km su strada asfaltata, poi su sterrrato di buon fondo sino a località Argentera. Da quì in poi, la strada è piuttosto sconnessa, in particolare dal bivio che indica a sinistra l'agriturismo A.
Piane e a dx bergerie Graviere e bergerie Gran Miol, la strada si inerpica per 2 km fino alla partenza dell'escursione, passando sopra un ponticello sul torrente dove si lascia l'auto (fuoristrada utile). Un cartello indica bergerie Gran Miol m. 2440 1 ora.
Seguiamo comoda strada fino alle bergerie dove un visibile cartello indica il Gran Queyron a 1,30 ore. Seguiamo il sentiero 605 che attraversa un vasto pianoro di pascoli sino a raggiungere il passo della Longia m. 2817.
Seguiamo il sentiero a dx in direzione del passo Frappier m. 2891. e dopo circa 200 metri, pieghiamo a sx per tracce sino a raggiungere in poche minuti la cima Frappier m. 3003. Per un buon sentiero, seguiamo la cresta - a tratti esposta sul versante val Germanasca - raggiungendo il passo Frappier. Un buon sentiero e ometti di pietra, in circa 30 minuti ci portano facilmente sulla vetta del Gran Queyron a quota 3060, dove lo sguardo si ferma ad ammirare l'incantevole spettacolo delle vallate sottostanti. 3.30 h di buon passo per la salita di entrambe le cime.