Piccolo Lagazuoi (cengia Martini) Orizzonti di gloria

difficoltà: 6a / 5c obbl
esposizione arrampicata: Sud-Ovest
quota base arrampicata (m): 2200
sviluppo arrampicata (m): 250
dislivello avvicinamento (m): 100

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: fabiano
ultima revisione: 11/08/10

località partenza: Passo Falzarego (Cortina d'Ampezzo , BL )

punti appoggio: Passo Falzarego

bibliografia: http://www.caibolzano.it/

note tecniche:
Bella sequenza di tiri su roccia fantastica, sezioni verticali o leggermente strapiombanti si alternano a stupende placche di solida dolomia variamente lavorata.
La via è ben protetto a fix. Non guasta avere dietro qualche friend, in particolare il 2 bd.

descrizione itinerario:
Accesso:

Dal parcheggio della funivia seguire la pista da sci e dopo 300m svoltare a sx sul sentiero che porta verso il passo Valparola. Nei pressi della parete puntare alla spaccatura che divide il pilastro con una zona di placche grige. Attacco 50m a dx della via del buco. 20 min dal parcheggio.

Discesa:

L'ultima sosta si trova sulla cengia Martini, da qui seguire il marcato sentiero verso sud (sx), recentemente ristrutturato e con spettacolare ponte sospeso. 40 min.

Descrizione tiri:

L1: Due muretti di roccia lavorata inframezzati da cengia (5a)
L2: Traverso a sx e poi a dx per superare due tettini (6a), poi diritto più facile fino in sosta (5a)
L3: Placca abbattuta (5b)
L4: Placca abbattuta, traverso ascendente a dx (5b)
L5: Muretto articolato (6a) poi uscita in spigolo più facile (5a) Sosta su cengiona
L6: Arrampicata abbastanza scimmiesca in traverso ascendente a dx che supera due strapiombini (5b - direi quasi 5c), poi muretto non banale (5b idem come sopra) Sosta su altra cengiona.
L7: Strapiombino assai bicipitico (5ab) poi placca a tacche e buchetti abbastanza tecnica (6a) poi uscita su spigolo stupendo e panoramico (5b) Sosta su sperone in prossimità della cengia Martini