Grigna meridionale o Grignetta Spigolo Est

difficoltà: 5c / 5a obbl / A0
esposizione arrampicata: Est
quota base arrampicata (m): 1900
sviluppo arrampicata (m): 240
dislivello avvicinamento (m): 500

copertura rete mobile
wind : 0% di copertura
vodafone : 0% di copertura

contributors: Sergio ziocharli
ultima revisione: 14/05/09

località partenza: Pian dei Resinelli (Abbadia Lariana , LC )

punti appoggio: campeggi e rifugi ai Pian dei Resinelli

bibliografia: Grignetta e Medale (Pietro Corti)

accesso:
Da Pian dei Resinelli proseguire lungo la strada che passa dietro la chiesa, sulla destra. Raggiunto il piccolo parcheggio lasciare l'auto.
Imboccare il ben segnalato e ben attrezzato sentiero nr. 8. Raggiunte e superate le scale del "Caminetto Pagani", proseguire in leggera discesa e successivi sali-scendi fino ad incrociare i cartelli che indicano "Pilone Centrale", sentiero nr. 11 salendo nell'ampio canale dell'Angelina. Ad un bivio, prendere il sentiero nr. 10 verso destra (faccia alle pareti). Poco prima di un tratto in discesa attrezzato con catene si incontra una piccola ansa dove parte un canalino non molto inclinato ma con un passaggio iniziale più verticale. Seguire il canalino per circa 40 mt (passi di I e II) fino ad una piccola placca appoggiata. Calcolare circa 1.45/2 ore dal parcheggio.

note tecniche:
Salita piacevole e con difficoltà moderate. E' possibile e consigliabile proseguire sulla cresta Segantini fino in cima (in tal caso aggiungere 100 mt di dislivello e circa 30min/1 ora in più di salita).
La via consta di 6 tiri di 30-35 mt attrezzati con resinati e qualche vecchio chiodo; sul passo duro (piccolo strapiombino) sono presenti due resinati distanti 0,5 mt.
Soste con due resinati da collegare. Possono risultare utili un paio di friend per i primi tiri.
Tempo di percorrenza circa 3 ore.

descrizione itinerario:
L1 - IV+
Salire lungo il diedro con bella fessura e placca appoggiata fino ad una cengia.

L2 - IV+
Proseguire lungo la placca, poi sulla destra per terreno appoggiato ed erboso. Un ultimo muretto porta ad un piccolo intaglio ed alla sosta.

L3 - VI oppure V/A0
Salire dritto per un muretto articolato sul filo dello spigolo. Poi un passo strapiombante e ben ammanigliato. Continuare fino in cima al pilastro con difficoltà via via minori.

L3 bis)
Scendere pochi metri fino ad un intaglio e relativa sosta.

L4 - V
Proseguire per muretti articolati e verticali. Tiro molto lungo.

L5 - IV
Salire su muretti meno ripidi e più facili, fino ad un comodo pulpito.

L6 - IV
Superare l'ultima placca in comune con la via Zucchi fino al termine delle difficoltà.

PER LA CIMA
Proseguire assicurati lungo la Cresta Segantini con facili passi di arrampicata. Bolli rossi e qualche resinato.
Raggiunto un intaglio è possibile proseguire lungo un ultimo tiro della Cresta Segantini (III+, 3 resinati + 1 di sosta). Infine per blocchi e sentiero fino alla vetta.
In alternativa è possibile evitare l'ultimo tiro, andando verso destra (viso rivolto verso l'intaglio) ricongiungendosi al sentiero nr. 7 della cresta Cermenati.

DISCESA
Dall'intaglio sopra citato o dalla cima, raggiungere il sentiero nr. 7 (Cresta Cermentati) che seguito in discesa conduce al parcheggio.

altre annotazioni:
E. Nembrini e C. Imbriani, 1986.