Sentiero Osvaldo Orsi

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1513
dislivello salita totale (m): 1400

copertura rete mobile
tim : 100% di copertura

contributors: giuliano
ultima revisione: 26/07/06

località partenza: Vallesinella (Ragoli , TN )

punti appoggio: rif. Casinei, rif. Tuckett, rif. Brentei, rif. Pedrotti

note tecniche:
E' uno tra gli itinerari paesaggisticamente piu' validi della zona. Il tratto attrezzato è molto semplice; informarsi presso i rifugi sulla necessità di dotarsi di ramponi.

descrizione itinerario:
Da Madonna di Campiglio si raggiunge su stradina la località Vallesinella ove si parcheggia (a pagamento dopo le 6).
Si raggiunge il rifugio Tuckett su comdo sentiero segnalato per poi proseguire in direzione della visibile Bocca del Tuckett (m2648), in questo tratto possibilità di trovare neve dura o ghiaccio, attrezzarsi adeguatamente. Si scende verso la Val Perse su terreno all'inizio estremamente friabile (non considerare alcuni cavi ancorati alle roccette di sinistra e utili solo in caso di forte innevamento) per poi iniziare un lungo traverso verso destra, passando alla base delle magnifiche torri della catena centrale del Brenta.
Prestare attenzione alla possibilità di qualche nevaio residuo che può rendere delicato il passaggio.
Si giunge così ad un'ampia cengia attrezzata superata la quale si percorre un ultimo tratto con magnifica visione del Campanile Basso per poi iniziare una risalita di circa 200 metri di dislivello fino ai rifugi Pedrotti-Tosa e alla retrostante Bocca di Brenta, da cui si inizia la discesa verso il rifugio Brentei (attenzione all'attraversamento della piccola vedretta).
Per il comodo sentiero Bogani si torna poi a Vallesinella. (tempo complessivo 9 h).