Dent Parrachée da Plan d'Amont

difficoltà: PD-   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Ovest
quota partenza (m): 2100
quota vetta (m): 3697
dislivello complessivo (m): 1597

copertura rete mobile
vodafone : 100% di copertura
tim : 20% di copertura
no operato : 0% di copertura
altri : 50% di copertura

contributors: pr18 renato63
ultima revisione: 27/10/08

località partenza: Plan d'Amont (Aussois , 73 )

punti appoggio: Refuge de la Dent Parrachée 2518 m

cartografia: Carte de Randonnèe 3534OT Parc National de la Vanoise

accesso:
L'accesso estivo più veloce è quello del Moncenisio-Modane-Aussois-Plan d'Amont

note tecniche:
Dopo aver raggiunto i parcheggi della diga a Plan d'Amont si può proseguire su sterrata a dx che con ripida salita (buon fondo) conduce alle partenze delle seggiovie degli impianti sciistici, togliendo 200mt di dislivello,in alternativa si può spezzare la gita in due giorni pernottando al rifugio de La Dent Parrachee.
Vista la natura del terreno è consigliato l'uso del casco.

descrizione itinerario:
Salita in giornata:
lasciata l'auto a quota 2300mt circa si traversa il più in alto possibile prendendo come riferimento le varie seggiovie e,raggiunta la quota del rifugio (2500mt circa) ci si inoltra nel vallone de la Fournache, sentiero non segnalato ma evidente.

Partenza dal rifugio:
1,30h dal parcheggio della diga oppure 50 min partendo dalla strada di servizio degli impianti a quota 2300mt. Dal rifugio rimontare la morena a monte(gigantesco ometto), seguire tracce ed ometti sino al vallone de la Fournache.

Si punta verso il fondo del vallone per deviare progressivamente verso sinistra fino a raggiungere la conoide del canale che discende dal col de la Dent Parrachee, riconoscibile per un evidente gendarme al centro,lo si risale su pendenze max di 35° aggirando il gendarme a destra per poi spostarsi a sinistra e risalire verso il colle.
In stagione avanzata, dopo essersi spostati a sinistra,una evidente traccia su minuti detriti conduce al colle.
Dal colle si sale su ripidi segni di tracce verso la Pointe de la Fournache, in questo tratto,se fatto in stagione avanzata, prestare attenzione a non provocare cadute di pietre sui ripidi pendii instabili, arrivando all'antecima da cui si stacca la bella cresta che conduce alla cima della Dent Parrachee, dopo aver percorso alcuni ripidi ed esposti traversi su neve.

Discesa:
1) Si percorre il versante S fino a quota 3480mt dove sulla dx si trova la brechè de la Lozà; da qui, con un bel canale espo SO si ritorna alla base del versante SO e ci si ricongiunge al percorso di salita.
2) se le condizioni della Brechè de la Lozà non fossero buone si rientra per lo stesso percorso di salita al colle de la Dent Parrachee.